Due teorie incompatibili

Morte di Gioele, ecco finalmente le foto dell’auto: ma allora il “super testimone”?

Un'incrinatura del parabrezza potrebbe avvalorare la tesi che il bambino sia morto o rimasto gravemente ferito nell'incidente. Ma allora il "turista del Nord" che l'ha visto "vivo e vegeto in braccio alla madre"?

Morte di Gioele, ecco finalmente le foto dell’auto: ma allora il “super testimone”?
Torino, 28 Agosto 2020 ore 11:23

Continuiamo a girarci intorno, e continueremo a farlo. Ma il timore che la verità non verrà mai a galla è concreto, nella storia di Viviana Parisi e di suo figlio Gioele. Perché allo stato attuale non ci sono abbastanza prove per affermare un’univoca risposta alla domanda: perché? Soprattutto, perché è un’impresa titanica stabilire come sia realmente morto il bambino dai suoi resti martoriati.

Due posizioni incompatibili: il super testimone e l’incidente

E allora è scontro di posizioni, teorie e condizionali. Una lotta senza quartiere, il cui ultimo round si gioca su questo scambio di colpi:

Ha ragione il “turista del Nord”, il padre di famiglia residente in Provincia di Monza e Brianza, che dice d’aver visto Gioele vivo e vegeto in braccio alla madre mentre questa scavalcava “senza particolare fretta” l’ormai famoso (anzi, famigerato) guard rail, oppure ha ragione chi sostiene la tesi del trauma cranico che avrebbe subito il bimbo dopo l’incidente?

Guarda caso lo avevamo sottolineato in tempi non sospetti, quando abbiamo messo in fila “Le nove domande fondamentali sulla morte di Viviana Parisi“, parlando del “lieve incidente“: nessuno finora era riuscito a vedere neppure un’immagine della Opel grigia della dj, anche solo per farsi un idea.

ED ECCO INVECE LE IMMAGINI ESCLUSIVE DI “CHI L’HA VISTO?”:

3 foto Sfoglia la gallery

A dir la verità, le immagini non dicono granché: dobbiamo fidarci di quel che trapela dalla Polizia scientifica, riguardo a questa famosa incrinatura…

Ad ogni modo, anche se il resto della carrozzeria non è messo così male e avvalora l’entità lieve del sinistro contro il furgone, in effetti un’incrinatura del parabrezza non può escludere che Gioele, senza cintura (lo conferma una delle telecamere durante la deviazione a sant’Agata di Militello), sia volato nell’abitacolo in seguito alla brusca frenata. E che si sia procurato un trauma cranico tale almeno da farlo svenire, se non da causare la sua morte.

Tutti gli esperti della Procura per risolvere il giallo: oggi l'autopsia su Gioele
Un’immagine in cui Gioele viaggiava in auto con la madre senza cintura

La smentita di papà Daniele Mondello

Per quel che può valere, registriamo anche la dichiarazione del papà del bambino, il dj Daniele Mondello, che attraverso il suo legale Pietro Venuti ha fatto sapere che l’incrinatura non risale al 3 agosto 2020, ma a un incidente precedente.

Che dire, forse sì, forse no: come si fa a provarlo? Non c’è una prova del carbonio 14 per datare le incrinature dei parabrezza…

Perché non credere al “turista brianzolo”

L’ipotesi della Scientifica comunque rimane legittima. Ma non ci sta che il testimone-chiave poi veda Gioele Mondello “vivo, in braccio alla madre, con gli occhi aperti, in posizione verticale e senza alcuna ferita”, come ha dichiarato al procuratore Angelo Cavallo il turista brianzolo.

Insomma, le due teorie sono proprio contrastanti: o una, o l’altra.

E dato che non si può accertare un ricordo, anche se raccontato in perfetta buona fede, non resta che provare ad accertare la dinamica dell’incidente: ma il segno sul parabrezza, le sei tracce biologiche trovate bell’abitacolo e l’autopsia infinita su ciò che è rimasto del corpo del bambino, possono bastare per arrivare alla verità? Auguri…

Nei prossimi giorni è prevista l’analisi medica sul cranio del piccolo. Si vedrà, insomma.

daniele.pirola@netweek.it

LA CRONISTORIA DELLA VICENDA:

Tutti gli esperti della Procura per risolvere il giallo: oggi l’autopsia su Gioele

I genitori di Viviana Parisi hanno incaricato gli avvocati dei casi Sarah Scazzi e Meredith Kercher: la “teoria del sugo”

Un drone aveva filmato il corpo di Viviana già il primo giorno, ma nessuno se n’era accorto

Viviana Parisi: l’inquietante post profetico sulla fuga nel bosco al vaglio degli inquirenti

Viviana Parisi, ricostruzione della Polizia Scientifica: “Ha ucciso Gioele e si è lanciata dal traliccio”

Viviana Parisi aveva già tentato il suicidio a giugno: perché le è stata lasciata tanta libertà di movimento?

Viviana Parisi soffriva di paranoia: “Crollo dopo crisi mistica”

Delle quattro ipotesi sulla morte di Viviana Parisi non ne sta in piedi neppure una

Perché i resti del piccolo Gioele sono stati ritrovati così tardi rispetto alla madre Viviana Parisi?

Le nove domande fondamentali sulla morte di Viviana Parisi

Cosa c’entra la “Piramide della luce” con la morte di Viviana Parisi?

Voleva tornare nella sua Torino la dj scomparsa a Palermo col figlio dopo l’incidente

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità