rivoli

La denuncia del consigliere Federico Depetris: la Sala del Consiglio comunale di Rivoli non è accessibile ai disabili

Presentata una mozione per chiedere la rimozione delle barriere architettoniche

La denuncia del consigliere Federico Depetris: la Sala del Consiglio comunale di Rivoli non è accessibile ai disabili
Pubblicato:
Aggiornato:

La Sala Consiglio comunale di Rivoli non è accessibile ai disabili: la denuncia arriva dal Consigliere Comunale Federico Depetris (Fratelli d’Italia) che ha presentato una mozione per rimuovere le barriere architettoniche.

La denuncia di Depetris

Depetris dichiara:

"La sala del Consiglio Comunale sita in Villa Cane d’Ussol in via Capra n. 27 non è accessibile ai disabili. Trovo inaccettabile che i nostri concittadini disabili non possano raggiungere gli spalti dedicati al pubblico e quindi assistere alle adunanze della principale assemblea cittadina. Ho presentato oggi una mozione per impegnare il Sindaco e la Giunta a rimuovere le barriere architettoniche e consentire a tutti di poter assistere alle sedute del Consiglio Comunale” ha proseguito Depetris "Ieri nel corso della prima seduta di insediamento ho potuto constatare di persona l’assenza di facilitazioni per disabili. Mi aspetto un intervento risolutivo in tempi record e di poter discutere quanto prima la mozione."

"Durante la campagna elettorale" ha concluso il consigliere Depetris "avevo garantito che mi sarei impegnato per alzare il livello dell’attenzione sui temi della disabilità e dell’inclusione sociale. Io e tutto il gruppo rivolese di Fratelli d’Italia intendiamo mantenere le promesse fatte."

La mozione e il post su Facebook

In un post su Facebook Depretis spiega:

Ieri sera si è celebrato il primo Consiglio comunale con il giuramento del nuovo Sindaco e della sua giunta.
Dal giorno dopo l'insediamento, come ho avuto modo di precisare più volte ai tanti concittadini con cui sono in costante contatto, sarebbe partita la nostra opposizione dura, determinata, attenta e seria.
Questa mattina, su spunto di due amici particolarmente sensibili al tema della disabilità, ho presentato una mozione per chiedere la rimozione delle barriere architettoniche presenti nella Sala Consiliare di Via Capra, che, incredibilmente, non è accessibile ai disabili e non ha posti a sedere a loro dedicati.
Mi auguro e spero che il Consiglio Comunale discuta alla prima occasione utile la mia mozione e che si provveda con urgenza a rendere fruibile la sala a tutti i cittadini.

 

Commenti
Susanna Giai Gischia

E Ve ne siete accorti solo adesso? Sono anni che con l'unitre frequento e sono anni che mi arrampico come posso, le sedie in basso poi sono agibili solo per gli agili per chi è messo come con artrosi è un vero delirio. Speriamo che raccolgano la Sua proposta. Grazie

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali