Cosa intende suggerire?

Daniele Mondello pubblica una foto: il furgone dell’incidente con Viviana è di una ditta che realizza tralicci

Una foto postata su Facebook nella giornata di ieri ha scatenato gli internauti (alcuni non hanno lesinato speculazioni).

Daniele Mondello pubblica una foto: il furgone dell’incidente con Viviana è di una ditta che realizza tralicci
Torino, 15 Ottobre 2020 ore 11:34

Un’immagine senza testo, non è ben chiaro quindi cosa intendesse suggerire Daniele Mondello con il suo recente post Facebook, in cui pubblica la foto del furgone con il quale sua moglie ha avuto un incidente prima di sparire con Gioele nelle campagne di Caronia. Il marito della dj torinese pone l’accento sul logo del mezzo, che risulta di proprietà di un’azienda che realizza tralicci. 

Il furgone che si è scontrato con l’auto di Viviana è di un’azienda che realizza tralicci

Mondello, così come il padre di Viviana, avevano già espresso ripetutamente le proprie perplessità circa la ipotetiche ricostruzioni dei fatti avanzate dagli inquirenti, che non escludono la pista dell’omicidio suicidio in considerazione dei problemi psichiatrici della donna. Luigino Parisi pare non avere dubbi: sua figlia Viviana sarebbe stata uccisa. Il ferrotranviere in pensione del quartiere San Paolo di Torino l’ha affermato nella puntata di  Storie Italiane, programma su Rai Uno. Rifiuta la tesi anche il marito della donna e padre di Gioele: Daniele Mondello è a sua volta intervenuto nel programma dando man forte al suocero. A suo avviso Viviana sarebbe stata portata in quel bosco, ed è stata aggredita perché cercava di proteggere il piccolo che sarebbe invece stato ucciso da dei cani. Entrambi ribadiscono che la donna non avrebbe mai fatto del male al figlio. Gli avvocati di Mondello non escludono inoltre che possa essere stato il furgone a speronare l’auto su cui viaggiavano la 43enne e suo figlio.

Pubblicato da DANIELE MONDELLO su Mercoledì 14 ottobre 2020

Corpo trovato ai piedi di un traliccio

Il corpo senza vita della dj di origini torinesi è stato rinvenuto l’8 agosto ai piedi di un traliccio, nei boschi di Caronia, poco lontano dall’autostrada Messina-Palermo dove aveva avuto un incidente prima di sparire nella macchia mediterranea con il figlio Gioeleritrovato anch’esso senza vita qualche giorno dopo la scoperta del cadavere della madre nella medesima zona. Non è ben chiaro cosa Mondello voglia suggerire con questo post pubblicato poche ore fa sui social, ma in molti hanno commentato lanciandosi in ricostruzioni a titolo del tutto personale, con tanto di speculazioni complottiste. In questo fiorire di teorie la Procura, nei giorni scorsi, ha frenato; specificando che è necessario attendere l’esito delle consulenze prima di azzardare conclusioni.

Il tatuaggio

Sono molte le persone che seguono con assiduità i profili social di Daniele Mondello che condivide spesso il proprio dolore con la comunità social che lo sta supportando. Recentemente il dj ha anche condiviso nuovi video e immagini di Viviana e Gioele, prese dal suo archivio privato dei ricordi familiari. Fra questi il recente tatuaggio fatto proprio in memoria della moglie e del piccolo.

Il padre di Viviana Parisi non si rassegna: “Mia figlia è stata uccisa”

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità