Menu
Cerca
Gruppo Spesa Solidale

415 kg di pasta (e molto altro) dai volontari della Polizia Municipale ai più bisognosi

Da un'idea del Comandante Emiliano Bezzon che ha invitato agenti, funzionari e dirigenti a partecipare in base alle loro possibilità.

415 kg di pasta (e molto altro) dai volontari della Polizia Municipale ai più bisognosi
Cronaca Torino, 22 Dicembre 2020 ore 17:46

I volontari del “Gruppo Spesa Solidale”, nato per volere del Comandante Bezzon, sono nuovamente all'opera per aiutare i cittadini torinesi in difficoltà.

I volontari della Polizia Municipale

Come in occasione del primo lockdown, oltre alle attività di supporto nell’affrontare il disagio provocato dalla pandemia, gli agenti della Polizia Municipale del “Gruppo Spesa Solidale”, hanno prestato la propria opera, affiancando i volontari alla mensa gestita dalla Parrocchia di S. Alfonso, accogliendo le tante persone bisognose di un pasto caldo e di un luogo dove sentirsi sicure e protette e accompagnato le persone anziane in banca per il ritiro della pensione. Non solo, poco più di un mese fa, sul nascere della nuova ondata pandemica, il Comandante Bezzon, con un’email inviata a tutto il personale di Polizia Municipale, ha sensibilizzato e invitato a partecipare, ognuno per le proprie possibilità, alla nuova donazione di generi alimentari da devolvere alle famiglie inserite negli elenchi dei Servizi Sociali. Agenti, funzionari e dirigenti hanno acquistato e donato prodotti alimentari per le persone bisognose.

Il centro di raccolta della Polizia

Per diversi giorni, il Comando di Via Bologna 74 è stato un via vai di persone, in divisa e non, carichi di borse della spesa da portare al settimo piano, luogo in cui è stato allestito il punto di ricezione e catalogazione delle merci.Venerdì mattina, gli agenti del Nucleo di Prossimità hanno trasportato i prodotti al centro di raccolta della Città in via San Marino. In poco più di 30 giorni sono stati raccolti generi alimentari di prima necessità, che nei prossimi giorni verranno distribuiti alle famiglie in difficoltà, consistenti in: 415 chili di pasta, 90 Kg di riso, 230 lattine pelati, 250 lattine di legumi, 104 lattine di tonno, 127 confezioni di biscotti e brioche, 120 omogeneizzati, 30 kg di farina.  La Polizia Municipale continuerà il proprio impegno sociale al fianco delle famiglie in difficoltà, offrendo la propria collaborazione e sostegno ad una rete di Supermercati che ha offerto le proprie sedi per effettuare una raccolta alimentare attraverso i propri clienti, continuando in tal modo a rifornire gli snodi solidali.

La soddisfazione del Comandante

Il Comandante della Polizia Municipale, Emiliano Bezzon è orgoglioso, ma non meravigliato della grande generosità e solidarietà messa in campo:

Sono molto contento e stupito, anche se non meravigliato, di vedere con quanta generosità tutto il Corpo di Polizia Municipale abbia partecipato a questa nuova gara di solidarietà in favore delle persone meno fortunate. Questo spirito e questa sentita partecipazione verso i cittadini più fragili incarnano in pieno quello che è lo spirito contenuto nel nostro motto ‘per servire e per proteggere’. E’ questo che siamo.  Oggi più che mai dobbiamo essere vicini ai cittadini. Oltre a tutte le attività istituzionali a cui siamo comandati ogni giorno, continueremo a sostenere questo genere di iniziative con tutti i mezzi di cui disponiamo, confidando sempre nella grande generosità di questi uomini.

 

Leggi anche:

Cadono le accuse alla Regione Piemonte per aver conteggiato i test rapidi nei report

Si spara un colpo alla testa durante la videochiamata con la figlia di sei anni

Anziana morta sbranata, la figlia: “Non abbattete i miei cani”