Domenica 25 luglio

Istruttiva escursione fra i monti sui sentieri della Memoria

Quattro ore a piedi sul percorso ad anello che fu teatro di scontri a fuoco durante la guerra civile 1943-45.

Istruttiva escursione fra i monti sui sentieri della Memoria
Tempo libero Torino, 22 Luglio 2021 ore 12:37

Un'istruttiva escursione fra i monti piemontesi in ricordo di chi ha perso la vita su questi sentieri durante la terribile guerra civile che ha insanguinato l'Italia dall'8 settembre 1943 al 25 aprile 1945.

Viene organizzata domenica 25 luglio 2021 da Ecomuseo Col del Lys e dalla Città Metropolitana di Torino con partenza alle 9 alla volta del Santuario della Bassa. La camminata si svolge in una data considerata cardine per la storia d'Italia, visto che proprio il 25 luglio si tenne il clamoroso Gran Consiglio che decretò la caduta del Duce. Curiosamente, era una domenica anche quel 25 luglio del '43. Coincidenze involontarie a parte, l'escursione si propone di gustare le bellezze naturali senza perdere le tracce della memoria. In particolare memoria dei tanti ragazzi che morirono giovani: soldati di leva rimasti fedeli alla Rsi oppure partigiani che propugnavano la Resistenza: una generazione schiantata dalla guerra civile che, a distanza di oltre 70 anni, fa ancora discutere. Bisognerà camminare su un itinerario ad anello verso il Santuario di Madonna della Bassa, posto sullo spartiacque tra i bacini dei torrenti Messa e Casternone, luogo di devozione fin dal 1700.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, la foresteria del Santuario fu utilizzata come sede dalla banda partigiana di Giuseppe Kovacic (nome di battaglia Rosa) e quindi dal distaccamento “Faleschini” della 17esima Brigata Garibaldi. L’escursione dura quattro ore e sarà accompagnata da una guida naturalistica dell’associazione ArteNa e da uno storico del Comitato Resistenza Colle del Lys. Il programma delle escursioni sui Sentieri di Memoria rientra tra le iniziative del piano integrato tematico Pa.C.E. finanziato dal programma transfrontaliero Alcotra Italia Francia nel quale la Città metropolitana di Torino è impegnata a mettere in rete i sentieri della Resistenza. Per partecipare bisogna prenotarsi online cliccando qui oppure qui.