Forse si è suicidato

Tragedia a Porta Nuova: 60enne sotto il treno

Da chiarire la dinamica, ma il macchinista non si è accorto di niente. Ritardi e disagi su tutta la linea verso Chivasso.

Tragedia a Porta Nuova: 60enne sotto il treno
Cronaca Torino, 17 Luglio 2021 ore 12:40

Tragedia stamattina alla stazione di Porta Nuova: un uomo è finito sotto un treno ed è morto sul colpo. Il cadavere di un 60enne è stato ritrovato questa mattina intorno alle 9 a Porta Nuova sul binario 13.

L’uomo è stato investito da un treno, ma il macchinista che lo ha investito non se ne è neppure reso conto e ha proseguito. Per questo motivo la polizia ferroviaria ha fermato un treno alla stazione di Chivasso e ha iniziato i rilievi per stabilire se sia quello in convoglio che ha investito il pover'uomo. Il mezzo era partito alle 8.54 dallo stesso binario su cui è stato trovato il cadavere, visto appena cinque minuti più tardi.

Quasi sicuro, quindi, che sia proprio quello il treno-killer. Per esserne certi a prova di ogni ragionevole dubbio, la scientifica sta cercando tracce di sangue sui vagoni. Le indagini della Polfer sono in corso anche per stabilire se si sia trattato di un incidente o di un suicidio. Per il momento sembrerebbe più plausibile questa seconda ipotesi. Ancora ignota l'identità della vittima. La circolazione dei treni ha subìto notevoli ritardi durante tutto l'arco della mattinata. Davvero terribile dunque questo fatto di cronaca del pover'uomo finito sotto un treno alla stazione ferroviaria di Porta Nuova.