Cronaca
Danni incalcolabili

Terminate le operazioni di spegnimento dell'incendio a Rueglio, distrutti 400 ettari di boscaglia e pascoli

«Sarebbe ora di finirla con questi atti barbari, sarebbe ora che qualcuno paghi. E paghi salato».

Cronaca Canavese, 12 Aprile 2022 ore 18:49

Si sono finalmente concluse le operazioni di spegnimento dell'incendio a Rueglio, in Val Chiusella, devastati circa 400 ettari di boscaglia e pascoli.

 

Terminate le operazioni di spegnimento dell'incendio a Rueglio

Vigili del fuoco e Aib hanno terminato nel pomeriggio di martedì 12 aprile 2022 le operazioni di messa in sicurezza dell'area devastata dalle fiamme a Rueglio, in Val Chiusella. Tre giorni di fuoco hanno devastato circa 400 ettari di terreno fra boscaglia e pascoli.

Indagini in corso

Intanto le indagini sono già avviate per cercare di risalire alle cause dell'incendio. Così scrive il Comune di Rueglio sui social:

«Procura e carabinieri, anche a seguito dei rapporti che forniranno i Vigili del Fuoco, faranno le loro indagini  quello che è certo è che chi sa qualche cosa dovrebbe denunciare subito; è stato arrecato un danno incalcolabile, sotto tutti i punti di vista, a una valle intera. Sarebbe ora di finirla con questi atti barbari, sarebbe ora che qualcuno paghi. E paghi salato».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter