Orbassano

Raid vandalico all'asilo: presi due ragazzini

I ragazzini sono di Rivalta Torinese; dovranno rispondere di furto e danneggiamenti; possibile una richiesta di risarcimento danni.

Raid vandalico all'asilo: presi due ragazzini
Cronaca Torino, 24 Giugno 2021 ore 09:14

Raid vandalico in un asilo: presi e denunciati due ragazzini di 17 anni. Dopo l'increscioso episodio degli adolescenti annoiati che tagliavano gomme alle auto, ancora una vicenda che riguarda il disagio comportamentale di ragazzini. Due minorenni si sono introdotti all'interno dell'edificio di una scuola materna e, senza avere alcuno scopo economico (guadagno) né altro tornaconto, hanno devastato i locali prima di darsi alla fuga. Peccato che lì in zona ci fosse una pattuglia di Carabinieri che girava a perlustrare il territorio per normali controlli di routine...

Nell’àmbito dei servizi disposti dal Comando Provinciale per contrastare i reati contro il patrimonio, i Carabinieri hanno quindi denunciato questi due minorenni per furto e danneggiamento. Il fatto è accaduto a Orbassano, nell’hinterland torinese, dove due 17enni di Rivalta Torinese in piena notte, dopo averne forzato la porta esterna, si sono introdotti in una scuola materna e hanno danneggiato decina di componenti d’arredo e gettato numerosi banchi scolastici nel cortile interno dell’istituto. Hanno anche rubato alcuni oggetti di cancelleria prima di fuggire a piedi.

I giovani sono stati nell’immediatezza bloccati dai militari dell’Arma di pattuglia nella zona, intervenuti dopo aver notato attraverso le finestre dello stabile il bagliore generato dalla luce di un telefonino. Ora dovranno sostenere un processo per i reati di furto e danneggiamento, ma c'è la possibilità che la scuola (il Comune?) possa rivalersi su di loro chiedendo il risarcimento dei danni. Che, ovviamente, dovranno pagare i genitori dei due giovanissimi teppisti.

Non è stata dunque una buona idea quella di effettuare un raid vandalico all'asilo.