Menu
Cerca
Disposta l'autopsia

Muore dopo il vaccino Johnson & Johnson: Alberto Bozzolla Cassolo aveva 61 anni

E' il terzo caso di morte sospetta nel Biellese dopo la vaccinazione anti Covid. 

Muore dopo il vaccino Johnson & Johnson: Alberto Bozzolla Cassolo aveva 61 anni
Cronaca 17 Maggio 2021 ore 13:45

Muore dopo il vaccino Johnson & Johnson: Alberto Bozzolla Cassolo, aveva 61 anni ed è il terzo caso di morte sospetta dopo la somministrazione di una dose di vaccino anti Covid.

Muore dopo il vaccino Johnson & Johnson

Alberto Bozzalla Cassolo, aveva 61 anni, ed era residente a Vallemosso nel Biellese. E' morto sabato 15 maggio 2021 dopo essersi sottoposto, quattro giorni prima, al vaccino Johnson & Johnson. I familiari hanno deciso di volerci vedere chiaro su quella morte. Capire se possa esservi correlazione tra la dose somministrata e il decesso del loro caro.

Disposta l'autopsia

Alberto Bozzalla Cassolo era in pensione e non soffriva di particolari patologie. La vicinanza della somministrazione del vaccino, avvenuta mercoledì 12 maggio ha fatto scattare un campanello d'allarme nei familiari che si sono rivolti alle autorità per capire se ci possano essere eventuali correlazioni. In attesa dell'autopsia i funerali dell'uomo sono stati bloccati.

Terzo caso nel Biellese

E' il terzo caso di morte sospetta nel Biellese da inizio campagna vaccinale. Il primo fu quello del professore di musica Sandro Tognatti, 57 anni, che aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca. Una settimana fa, invece, a perdere la vita è stato il 71enne Alberto Grazioli, vaccinato con una dose di Pfizer.

In entrambi i casi, dalle analisi delle autopsie, non sono state rilevate correlazioni tra le vaccinazioni e i decessi.