Il mistero rimane

L’autopsia non scioglie alcun dubbio circa la morte di Viviana Parisi

Anche il padre della dj: "Mai detto che è stata uccisa". Sì, ma allora dov'è il piccolo Gioele?

L’autopsia non scioglie alcun dubbio circa la morte di Viviana Parisi
Torino, 12 Agosto 2020 ore 09:41

Le prime indiscrezioni sull’autopsia effettuata ieri sul corpo di Viviana Parisi sono arrivate sempre dal legale del marito Davide Mondello: in sostanza l’unico elemento reso noto è la presenza di più fratture sul corpo della 43enne. Ma questo elemento è compatibile con tutte quante le ipotesi investigative al momento prese in considerazione dagli inquirenti. Quindi ci vorranno ulteriori analisi per stabilire se la dj torinese si è tolta la vita, è stata uccisa o è morta per altre ragioni, anche se almeno coltellate o spari sono stati esclusi.

L’avvocato del marito: “Viviana Parisi stava male, suicidio ipotesi possibile”

Quel che è emerso nelle ultime 24 ore è un dato sensibile, ma che in una tragedia come questa sarebbe stato impossibile proteggere, anche perché forse intimamente connesso alla causa della morte di Viviana Parisi: la 43enne dj torinese non stava bene, si trovava da tempo in uno stato di disagio psicologico ed era in cura con psicofarmaci.

Ad affermarlo è stato Pietro Venuti, avvocato del marito Davide Mondello (anche lui di professione dj), secondo il quale l’ipotesi del suicidio è praticabile.

Anzi, gli inquirenti ora propenderebbero addirittura per lo scenario omicidio-suicidio, data anche la mancanza dell’ultimo tassello di questo drammatico puzzle: il corpo del figlio di 4 anni della coppia, Gioele, che sembra letteralmente sparito nel nulla.

Un malessere acuito dal lockdown

I parenti acquisiti messinesi parlano di uno stato mentale in essere da tempo, acuito dal lockdown e fanno cenno anche a un ricovero, proprio in quel periodo.

Intanto ieri è stata eseguita l’autopsia sul corpo della 43enne, ritrovato senza vita sotto un traliccio dell’alta tensione nella campagna di Caronia, non lontano dal punto in cui la donna ha abbandonato la sua auto dopo un piccolo incidente e dove due persone – padre e figlio (che però non si trovano) – l’avrebbero vista scavalcare il guard rail con in braccio il figlio.

Il padre della dj: “Mai detto che è stata uccisa”

Luigi Parisi

Intanto anche il padre della ragazza, Luigi Parisi, arrivato in Sicilia da Torino insieme alla moglie, ha rettificato una dichiarazione nei giorni scorsi rimbalzata su tutti i giornali:

“Non ho mai detto che mia figlia è stata uccisa”, ha precisato, confermando comunque lo stato di stress causato dal coronavirus.

LEGGI ANCHE:

Voleva tornare nella sua Torino la dj scomparsa a Palermo col figlio dopo l’incidente

Morte di Viviana Parisi, il nonno del piccolo Gioele sulle ricerche: “Non stanno funzionando” VIDEO

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità