PRINGLES "SPECIALI"

Compagni di merenda nei guai: nelle patatine c’è la sorpresa

L'odore che arrivava dalla loro stanza in comunità ha insospettito gli educatori. I due minori avevano già dei precedenti.

Compagni di merenda nei guai: nelle patatine c’è la sorpresa
Torino, 10 Luglio 2020 ore 15:39

Mercoledì 8 luglio 2020 i responsabili di una comunità di Rivoli hanno denunciato il consumo di cannabis che stava avvenendo all’interno di una camera da letto del centro.

I due minori con precedenti

In effetti, giunta sul posto, la polizia, trova dentro la stanza due minori, di 16 e 17 anni, entrambi con precedenti. Il più giovane dei due, aveva con sé più di 40 grammi di “skunk”, una cannabis molto potente il cui odore era arrivato alle narici degli educatori che in servizio in un’altra stanza. La sostanza, destinata allo spaccio, era nascosta all’interno di un barattolo di Pringles.

Multa, arresto e denuncia 

Insieme allo “skunk”, gli agenti hanno sequestrato anche un telefono cellulare e un bilancino di precisione. Il ragazzo è stato arrestato per la violazione delle norme sugli stupefacenti. Il diciassettenne, invece, aveva con sé un dose di marijuana, motivo per il quale è stato sanzionato amministrativamente. Entrambi hanno reagito alla polizia con spintoni, dimenandosi procurandosi così anche una bella denuncia per resistenza.

 

 

Leggi anche: Convivenza in fumo: oltre alla valigia lui voleva portare anche la droga

Voleva la sua dose, ma si prende solo un sellino da bici in testa

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità