ARRESTATO

Convivenza in fumo: oltre alla valigia lui voleva portare anche la droga

Lo hanno beccato proprio mentre stava preparando il trasloco per andare dalla sua fidanzata.

Convivenza in fumo: oltre alla valigia lui voleva portare anche la droga
Torino, 09 Luglio 2020 ore 17:42

Venerdì 3 luglio 2020 è finito il sogno d’amore per un giovane albanese arrestato per possesso di droga finalizzata allo spaccio. Il ventitreenne aveva in casa 5,5 kg di marijuana in un alloggio di via Pesaro.

 

Fermato mentre andava dalla fidanzata

Monitorato dagli investigatori già nei giorni precedenti è stato fermato mentre si voleva allontanare in auto con settecento euro in contanti: il ragazzo stava andando a casa della neo fidanzata dove voleva trasferirsi. In auto c’erano infatti valigie piene di vestiti e oggetti personali. Chissà se era un progetto di coppia o una mossa strategica.

Il giovane nega l’evidenza

Il ragazzo ha negato di poter rientrare nel suo alloggio di cui non ha voluto fornire le chiavi costringendo quindi i poliziotti a forzare la porta di casa. Qui la scoperta: un grosso involucro di cellophane chiuso con del nastro da imballaggio, che custodiva la marijuana anche lei pronta per il trasloco.

La posizione del ragazzo, visto l’elevato quantitativo di droga rinvenuto in suo possesso, è al vaglio delle autorità per capire l’esatto ruolo che questo aveva nel traffico di stupefacenti in cui risulta coinvolto. Se era vero amore la sua fidanzata verrà sicuramente a prenderlo quando uscirà dal carcere.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità