SCUOLA

In Piemonte 15 docenti senza Green Pass rimandati a casa nella giornata di ieri

Per la precisione, secondo i dati forniti dall'ufficio scolastico regionale sono 4 a Novara e Verbania e 7 a Torino.

In Piemonte 15 docenti senza Green Pass rimandati a casa nella giornata di ieri
Attualità Torino, 02 Settembre 2021 ore 18:10

Sono 15 gli insegnanti in tutta la regione Piemonte che nella giornata di ieri, 1 settembre 2021, primo giorno del nuovo anno scolastico 2021-2022, si sono presentati presso il proprio istituto senza "Green Pass". Per la precisione, secondo i dati forniti dall'ufficio scolastico regionale sono 4 a Novara e Verbania e 7 a Torino.

Attesa per la nuova APP

Ma il vero banco di prova sarà la ripartenza del 13 settembre 2021. A tal proposito, c'è attesa per la nuova app del ministero che permetterà un maggior e miglior controllo di chi è o non è in possesso di Green Pass che vuole accedere agli istituti scolastici. Ancora nulla è stato comunicato ai presidi delle scuole ma una cosa è quasi certa: sarà pronta per il primo giorno di scuola, previsto per il prossimo lunedì.

Il caso a Torino

LEGGI ANCHE: Niente Green Pass? Preside lascia fuori dalla scuola due prof

Ieri a  Torino, due docenti dell'Istituto Curie-Levi, nella sede di via La Salette, si sono presentati con un certificato firmato da un medico che però non è stato ritenuto valido dal preside della loro scuola in cui insegnano. Quando si sono poi visti respingere dal dirigente, i due insegnanti si sono recati presso la caserma dei carabinieri per sporgere denuncia.

Dalle notizie che trapelano, pare che il certificato di esenzione sia stato rilasciato da un medico autorizzato alla campagna vaccinale, ma non da un medico curante.