Eventi
Tempo Libero

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (18 - 19 giugno 2022)

Una selezione di appuntamenti per il prossimo fine settimana.

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (18 - 19 giugno 2022)
Eventi Torino, 16 Giugno 2022 ore 11:46

(Foto di copertina: Musei Reali, Torino)

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Torino e provincia: i nostri consigli per sabato 18 e domenica 19 giugno 2022.

Cosa fare a Torino: gli eventi del weekend (18 -19 giugno 2022)

TORINO. NATURECULTURES. Arte e Natura dall’Arte povera a oggi

  • Fino al 22 Settembre 2022 - OGR Torino | BINARI 1 e 2, Corso Castelfidardo 22

L’esposizione è organizzata da OGR Torino e Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, con il contributo straordinario della Fondazione CRT e il supporto della Fondazione per l'Arte Moderna e Contemporanea CRT che, dal 2000, arricchisce e valorizza il patrimonio culturale e artistico del territorio in una dimensione internazionale. La mostra presenta opere in prevalenza della collezione della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, acquisite tra il 2000 e il 2021 grazie alla Fondazione CRT: una sinergia che ha consentito a Torino e al Piemonte di costruire, in poco più di vent’anni, una delle più significative raccolte d’arte contemporanea al mondo a disposizione del pubblico. La collezione privata della leggendaria gallerista Margherita Stein, che si faceva chiamare “Christian” Stein, costituì il primo nucleo della raccolta nel 2000; l’ultima opera acquistata nel 2021 è Adjacent Possible di Agnieska Kurant, presente in mostra.

Tra i capolavori in mostra figurano la Venere degli stracci, 1967, di Michelangelo Pistoletto opera cult della counterculture negli anni Sessanta che ha anticipato le tematiche del riciclo dei materiali, e l’Albero di 11 metri, 1969–89, di Giuseppe Penone, che rivela la forma dell’albero da una trave industriale scolpendo attorno ai nodi, fino a The Sovereign Forest, 2012, di Amar Kanwar, che denuncia forme di ingiustizia climatica e sociale, e a un nuovo alfabeto generato da un algoritmo in Adjacent Possible, 2021, di Agnieszka Kurant, creato con pigmenti batterici.

Naturecultures. Veduta dell'allestimento alle OGR Torino. Foto Andrea Rossetti per OGR Torino

TORINO. Dario Argento - The Exhibit

  • Fino al 16 gennaio 2023 - Museo del Cinema

Il Museo Nazionale del Cinema e Solares Fondazione delle Arti presentano la prima grande mostra dedicata a un maestro del cinema: il regista, sceneggiatore e produttore Dario Argento (Roma, 1940). DARIO ARGENTO - THE EXHIBIT è ospitata alla Mole Antonelliana di Torino - sede del Museo Nazionale del Cinema, ed è curata da Domenico De Gaetano e Marcello Garofalo, in omaggio al genio e all’opera del cineasta, visionario maestro del thriller. L'esposizione è un percorso cronologico attraverso tutta la sua produzione, dagli esordi de L’uccello dalle piume di cristallo (1970) al suo ultimo lavoro Occhiali neri (2022), recentemente presentato al Festival del Cinema di Berlino nella sezione Special Gala. Orari: 9-18, chiuso il martedì. Info: www.museocinema.it/it/mostre/dario-argento-exhibit

LEGGI ANCHE: Al Museo del Cinema di Torino in mostra Dario Argento (e i suoi incubi)

Il celebre manichino di Profondo Rosso creato da Carlo Rambaldi

TORINO. Musei Reali

  • Da venerdì 17 a domenica 19 giugno 2022

Dal 17 al 19 giugno 2022, Musei Reali partecipano alle Giornate Europee dell'Archeologia con una ricca e gustosa serie di eventi che avvicineranno il pubblico ai vari volti del mondo antico e dell’archeologia.

Venerdì 17 giugno, il Museo di Antichità, sezioni Archeologia a Torino e Galleria Archeologica, sarà aperto dalle 19.30 alle 23.30, ultimo ingresso alle ore 22.45, con tariffa speciale di 5 Euro. Alle ore 21, nel Teatro Romano andrà in scena Ecuba, regina di Troialettura dalle Troiane di Euripide, a cura dell’Associazione Hetairos, con la regia di Alessio Boccuni, l’interpretazione di Laura Righi e del maestro Nicola Meloni. La rappresentazione, fino a esaurimento dei posti disponibiliè gratuita per i visitatori dei Musei Reali.

Sabato 18 giugno, alle ore 11, nella Sala didattica del Museo di Antichità, si terrà il laboratorio Dietro lo scavo, dentro il Museo che invita a immedesimarsi nel ruolo dell’archeologo e a collaborare con i professionisti dei Musei Reali. I partecipanti saranno coinvolti nelle attività che, al termine dello scavo, precedono gli studi ricostruttivi e l’esposizione dei reperti. Costo 5 Euro adulti, 2 Euro 18-25 anni, gratuito 9-18 anniPartecipazione fino a esaurimento dei posti disponibili (massimo 15 persone) con prenotazione obbligatoria via mail a mr-to.edu@beniculturali.itConsigliato abbigliamento sportivo e calzature chiuse. L’attività prevede il contatto con l’acqua.

Sabato 18 giugno alle ore 16.30, nella Sala conferenze del Museo di Antichità, si terrà la presentazione del volume A tavola con gli antichi romani, a cura di Giorgio Franchetti. Volete scoprire come mangiavano gli antichi romani? Quanto spendevano per mangiare fuori casa? Cosa avremmo trovato nelle locande dell'epoca? A queste, e ad altre domande, proverà a rispondere l'autore, che vi prenderà per mano e vi condurrà in un incredibile e coloratissimo viaggio nel tempo alla scoperta delle abitudini alimentari dei romani. La presentazione si concluderà con una degustazione di autentici piatti dell’antica Roma a base di ricette riproposte dall'archeocuoca Cristina Conte.

Prenotazione obbligatoria, fino a esaurimento posti, a mr-to.edu@beniculturali.it. Ingresso dal Museo di Antichità, Corso Regina Margherita 105.

Domenica 19 giugno, alle ore 15, si ripeterà l’esperienza del laboratorio Dietro lo scavo, dentro il Museo, con modalità e costi analoghi a sabato 18 giugno.

5 foto Sfoglia la gallery

TORINO. Vivian Maier Inedita

  • Fino al 28 giugno 2022 - Musei Reali

Dal 9 febbraio fino al 26 giugno, le Sale Chiablese ospitano l’esposizione Vivian Maier Inedita con oltre 250 scatti, tra cui molti inediti, video Super 8 e oggetti personali della fotografa americana. Curata da Anne Morin, la mostra presenta anche una sezione dedicata alle fotografie che Vivian Maier realizzò durante il suo viaggio in Italia, in particolare a Torino e Genova. Dopo una prima tappa al Musée du Luxembourg di Parigi, l’esposizione arriva in Italia e ha come obiettivo quello di raccontare aspetti sconosciuti o poco noti della misteriosa vicenda umana e artistica della fotografa. Vivian Maier Inedita è o-organizzata da diChroma e dalla Réunion des Musées Nationaux - Grand Palais, prodotta dalla Società Ares srl con i Musei Reali e il patrocinio del Comune di Torino e sostenuta da Women In Motion, un progetto ideato da Kering per valorizzare il talento delle donne in campo artistico e culturale. Info: www.museireali.beniculturali.it

2 foto Sfoglia la gallery

CARMAGNOLA. Denominatore Comune

  • Dal 27 maggio al 3 luglio 2022 - Palazzo Lomellini - Ingresso gratuito

Il Mese della Cultura edizione 2022, rassegna culturale organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carmagnola, offrirà anche quest’anno un calendario di eventi di qualità che, grazie alla partecipazione di diverse associazioni cittadine, sarà in grado di toccare molti aspetti della cultura e dell’arte: pittura, fotografia, letteratura, musica, teatro, storia e attualità. Sono attesi tanti ospiti d’eccezione tra i quali Piero Chiambretti, Enrica Bonaccorti, Antonio Caprarica, Bruno Gambarotta, Veronica Pivetti, Beppe Severgnini, Alessandra Comazzi e Alessandro Fullin.

Il programma prenderà il via venerdì 27 maggio alle ore 18 a Palazzo Lomellini con l’inaugurazione di “Denominatore Comune – Tre pittori e un fotografo”, mostra allestita grazie alla rinnovata collaborazione con il prof. Riccardo Cordero, artista di fama internazionale, esperto di arte contemporanea e ideatore del progetto Denominatore Comune.

La mostra, curata da Armando Audoli, propone un confronto fra tre pittori: Nino Aimone, Piero Ruggeri, Maria Rosa Benso ed il fotografo Giorgio Stella; quattro artisti nettamente contraddistinti per scelte tematiche e stilistiche, tuttavia legati da un filo che lo stesso curatore ha definito «un carattere segnico fatto di esibizione e sottrazione».

4 foto Sfoglia la gallery

PIOSSASCO. Festa Brasiliana

  • Dal 14 al 19 giugno 2022 - Tensostruttura piazza 1° Maggio

Torna a Piossasco “AbitiAmo la Terra”, la grande festa di solidarietà organizzata dall’Associazione “Amici di Joaquim Gomes”. La XXI edizione prevede momenti di festa, cucina, spettacoli e divertimento, ma anche contenuti e riflessioni su tematiche sociali. Ci saranno anche ospiti d’eccezione, tra cui don Luigi Ciotti.

GIOVEDì 16 GIUGNO
Ore 21: conferenza "Le vie della Pace" con don Luigi Ciotti, sacerdote e attivista, ispiratore e fondatore dapprima del Gruppo Abele e poi dell’Associazione Libera contro le mafie, ospite tanto atteso e desiderato dagli Amici di Joaquim Gomes.

VENERDì 17 GIUGNO
Ore 18.30 (asporto) 19.30 (ingresso cena dal vivo): 21esima Cena brasiliana di solidarietà con piatti tipici. Possibilità di menù da asporto, o cena dal vivo con animazione musicale a cura di Swinga Brasil di Ronni Brasil, Alex Savoz&Lucio Costa. Prenotazione online richiesta in entrambi i casi.

SABATO 18 GIUGNO:
Ore 15.30 - 17.30: giochi e laboratori per bambini dei centri estivi a cura di Paiasu di VIP Pinerolo ODV.
Ore 16.30: Conferenza “Focus Brasile” con Michele Mola, missionario Fidei Donumi della Diocesi di Torino.
Dalle ore 19.00: apertura bar e cena con grigliata a self service, prenotazione non richiesta.
Dalle ore 21.00: animazione musicale e DJ Set con Alex Savoz&Lucio Costa e Itaiata, spettacolo con SwingaBrasil di Ronni Brasil. Durante la serata premiazione del concorso fotografico ed estrazione dei vincitori della Lotteria di Solidarietà.

DOMENICA 19 GIUGNO
Ore 11.30: S. Messa di chiusura Festa sotto la tensostruttura.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter