primi in Italia

Da domani riapre il Museo del Cinema con un nuovo allestimento dedicato alla Virtual Reality

Per il primo mese offrirà ai visitatori la possibilità di vedere 'Revenge Room' film diretto da Diego Botta con Alessio Boni e Violante Placido.

Da domani riapre il Museo del Cinema con un nuovo allestimento dedicato alla Virtual Reality
Cultura 18 Maggio 2021 ore 17:48

Il Museo del Cinema di Torino riapre domani inaugurando, nell'Aula del Tempio CineVR, la prima sala cinematografica italiana permanente tutta dedicata alla Virtual Reality.

La nuova sala dedicata al VR

Realizzata in collaborazione con Rai Cinema, per il primo mese offrirà ai visitatori la possibilità di vedere 'Revenge Room' di One More Pictures, film del regista Diego Botta girato tutto in realtà virtuale e lanciato all'ultima Mostra del Cinema di Venezia. Un'esperienza totalmente nuova e immersiva anche per gli attori del film: Violante Placido e Alessandro Boni.

Turni per la visione del film

La realizzazione della prima sala cinematografica dedicata alla Virtual Reality è stata possibile con una spesa molto contenuta. Con 80mila euro, spiega il direttore Domenico De Gauetano, sono state riallestite due delle 13 chapelle del museo e acquistati 40 visori che, a turno, i visitatori indosseranno per vedere i corti realizzati da RaiCinema, partner fondamentale da sempre molto attivo nella ricerca delle nuove piattaforme.

Per il presidente del Museo del Cinema, Enzo Ghigo, si tratta di uno dei nuovi progetti che il Museo dedicherà al virtuality e ai nuovi linguaggi del cinema.