Nella serata di martedì

Vercelli: fiamme alla Basilica di Sant'Andrea

Per fortuna l'allarme è stato tempestivo e si è riuscito a contenere i danni.

Vercelli: fiamme alla Basilica di Sant'Andrea
Cronaca 30 Giugno 2021 ore 10:30

E' durato quasi cinque ore l'intervento dei Vigili del Fuoco di Vercelli nell'abbazia di Sant'Andrea per stroncare l'incendio e mettere in sicurezza l'area. Le operazioni di spegnimento si sono concluse intorno alle ore 2:30.

Questo il report dei Vigili del Fuoco: "L'incendio sviluppatosi nella sacrestia, ha coinvolto un armadio contenente parametri sacri e libri. Resta inagibile la sacrestia. In mattinata è previsto un sopralluogo del personale Vigili del Fuoco".

Dunque è finito, pare con un bilancio tutto sommat0 lieve l'episodio che ha ieri, come riporta Prima Vercelli, ha sconvolto la città.

La Basilica di Sant'Andrea a Vercelli avvolta dalla fiamme

Nella serata di martedì 29 giugno 2021, intorno alle ore 22, le fiamme hanno invaso la Basilica di Sant'Andrea.

Sul posto subito intervenuti i Vigili del Fuoco, la Polizia e Polizia locale, Carabinieri e il personale del 118 in quanto una Suora delle Sorelle della Trasfigurazione è stata tratta in salvo proprio dai Vigili del Fuoco. Fortunatamente sta bene. Anche altre due consorelle sono state precauzionalmente soccorse. Sul posto anche il Vescovo e il Sindaco di Vercelli.

Sembra che l'incendio si sia sviluppato nella parte retrostante il chiostro, pare in sacrestia. Dalle prime informazioni la Sala Capitolare non avrebbe subito gravi danni, ma la sacrestia risulta rovinata: non si hanno, invece, dettagli su eventuali opere d'arte o arredi preziosi distrutti.

Sembra che danni gravi al complesso abbaziale al momento non ce ne siano al di là dei locali interessati. A dare l'allarme parrebbe essere stata una suora che ha visto il fumo.

La dinamica dell'incendio sarà oggetto di approfondite verifiche la voce che circola è che potrebbe essere stata una una candela che ha appiccato l'incendio a paramenti e poi alle travi di legno: il fumo è risalito sulle scale verso piani superiori.

Le funzioni religiose dei prossimi giorni potrebbero essere sospese e si sta anche valutando di sfollare temporaneamente le Suore.

Dall'inviato

L'odore di bruciato si sentiva in pieno centro. Arrivato sul posto le operazioni di spegnimento erano appena terminate. Sul luogo diverse squadre di Vigili del Fuoco, ambulanze e forze dell'ordine. Il dispositivo di soccorso è scattato rapidamente e ciò ha evitato di aggravare la situazione.

Poco dopo è arrivato l'arcivescovo Mons. Marco Arnolfo che si è subito interessato dello stato di salute delle sorelle della Trasfigurazione insieme a don Mario Allolio si sono coordinati con i Vigili del Fuoco e hanno cominciato ad esaminare l'aspetto più importante, ovvero la sistemazione delle suore stesse. Gli "sfollati", almeno temporanei, sarebbero undici.

Oltre ai giornalisti delle diverse testate sul prato retrostante la basilica, diversi curiosi, molti con il cane al seguito, essendo un angolo molto frequentato per le passeggiate. Sollievo generale, ma anche in questa circostanza i soliti ragazzini imbecilli non hanno mancato di fare chiasso...

Il commento più ricorrente è stato "E' andata bene". Poi l'arcivescovo ha raggiunto il sindaco all'interno per esaminare i danni negli ambienti toccati dal fuoco.

4 foto Sfoglia la gallery

GUARDA TUTTE LE FOTO SU PRIMA VERCELLI