Torino e Settimo

Tre arresti e un quasi chilo di droga sequestrata

Due senegalesi avevano cocaina da spacciare e soldi in contanti; un italiano invece 500 grammi di hashish a casa sua

Tre arresti e un quasi chilo di droga sequestrata
Cronaca Torino, 14 Gennaio 2021 ore 13:12

Tre arresti e quasi un chilo di droga sequestrata. L’operazione è stata portata a compimento dai Carabinieri nell’àmbito di specifici servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Comando provinciale dell’Arma.

Cocaina e hashish a go-go

In particolare a Torino, sono stati fermati due immigrati senegalesi trovati in possesso di 120 grammi di cocaina, suddivisa in 120 dosi da un grammo l’una già pronte per essere spacciate in strada. Il primo pusher è stato sorpreso in Corso Traiano mentre si aggirava alla ricerca di potenziali acquirenti. Alla vista dei militari della Compagnia San Carlo ha gettato un portamonete in gomma, al cui interno sono state rinvenute 30 dosi della droga pesante. In tasca aveva inoltre un mazzo di chiavi relative ad un appartamento al cui interno è stato trovato un suo connazionale con ulteriori 90 dosi di droga e 900 euro in contanti, evidentemente provento dell’attività illecita di spaccio.

A Settimo Torinese, nell’immediato hinterland del capoluogo piemontese, i militari della Compagnia di Venaria Reale hanno rinvenuto all’interno dell’abitazione di un trentenne italiano mezzo chilo di hashish, suddiviso in 5 panetti da 100 grammi l’uno, e 60 grammi di cocaina conservati in una busta di nylon, oltre a 4 bilancini di precisione e al materiale necessario per il confezionamento / taglio della droga. I carabinieri sono arrivati alla casa dell’uomo dopo aver seguito dei giovani tossicodipendenti che volevano acquistare. Altri tre arresti per droga, dunque, come accade praticamente ogni giorno. Ma la lotta allo spaccio sembra davvero difficile da portare a termine.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità