Banda dello spray

Tragedia di piazza San Carlo: per i quattro responsabili chiesto l’omicidio colposo

Processo d'appello nei confronti dei quattro responsabili: la sentenza è attesa entro luglio.

Tragedia di piazza San Carlo: per i quattro responsabili chiesto l’omicidio colposo
Torino, 20 Giugno 2020 ore 12:12

I quattro giovani accusati d’aver provocato la tragedia di piazza San Carlo del 3 giugno 2017 entro luglio saranno giudicati in appello e la loro difesa ha chiesto di cambiare il capo d’imputazione, da omicidio preterintenzionale (sapevano cosa stavano facendo, ma non pensavano di scatenare una reazione così grave) a omicidio colposo (viene riconosciuta la colpa, ma senza alcuna intenzionalità).

Tragedia di piazza San Carlo: chiesto omicidio colposo

In primo grado erano stati condannati a dieci anni di carcere per aver spruzzato spray urticante durante la proiezione della finale di Champions League fra la Juve e il Real con lo scopo di approfittare del parapiglia per mettere a segno delle rapine. Invece la calca ha provocato più di 1500 feriti e la morte di due donne e un uomo: la prima dopo dodici giorni di agonia, la seconda, rimasta inizialmente tetraplegica, dopo diciotto mesi, il terzo dopo un calvario durato due anni e mezzo e l’amputazione di un piede.

LE IMMAGINI DOPO LA TRAGEDIA:

9 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità