L'incontro

Terapia e divertimento: la bici secondo Fabio “Wolf”, il fondatore di “160 centimentri”

Alle 16.30 di domenica 20 settembre, all'Imbarchino, si parlerà degli obiettivi della neonata associazione.

Terapia e divertimento: la bici secondo Fabio “Wolf”, il fondatore di “160 centimentri”
Torino, 19 Settembre 2020 ore 15:50

Alle 16.30 di domenica 20 settembre, nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile… in Bicicletta, l’associazione Bike Pride Fiab Torino dialoga con Fabio “Wolf”, fondatore della neonata associazione 160 centimetri.

160 centimetri, il blog

All’Imbarchino del Parco del Valentino, Fabio Wolf racconterà la sua storia: quella di un ragazzo che sul suo blog, 160 centimetri-Il mondo visto da qui, racconta il suo personale modo di essere ciclista da una prospettiva particolare: quella di chi vive “dagli occhi al suolo”. Fabio, infatti, è affetto da sclerosi multipla dal 2011 e usa la bicicletta per continuare a viaggiare e per combattere la malattia.

 

L’associazione

160 centimetri ora è anche un’associazione che ha l’obiettivo di coinvolgere sempre più persone che pedalando superano ogni giorno gli ostacoli della malattia.
All’evento sono previsti gli interventi di Elisa Gallo, presidente di Bike Pride Fiab Torino; Paola Cavalla, responsabile Dipartimento sclerosi multipla dell’ospedale Molinette di Torino; Claudio Solaro, responsabile del CRRF Centro di Recupero e Riabilitazione Funzionale della clinica Trompone di Moncrivello; Marcello Campagnoli, fisiatra dell’ ospedale Molinette di Torino.

 

 

 

La fine dell’incubo di una dipendente perseguitata dal datore di lavoro e trattata come schiava

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità