il nuovo campus diffuso

Studiare insieme e in sicurezza ? A Torino si può

Così facendo ci saranno più di 900 posti disponibili per gli studenti.

Studiare insieme e in sicurezza ? A Torino si può
Torino, 06 Agosto 2020 ore 16:53

Dal 10 agosto al 30 settembre la Città di Torino ed Edisu Piemonte lanciano le aule studio all’aperto. Il progetto è stato presentato oggi 6 agosto 2020 al il Centro del protagonismo giovanile.

Dove si troveranno le aule

Così facendo ci saranno più di 900 posti disponibili per gli studenti che potranno studiare in sicurezza in 7 punti verdi diffusi da nord a sud sul territorio cittadino. Le aule si trovano all’ Imbarchino, al parco del Valentino; in corso Ferrucci 65/a presso ZOE / Comala – Polo 3.65;  strada delle Cacce 36; Casa nel Parco; via Cigna 211; via Giulio 14/a; via Lombroso 16; all’associazione Spiriti Indipendenti al Valentino.

A chi piace l’idea e perché

L’idea del Campus Diffuso nasce su un modello anglosassone dove spazi didattici per lo studio, il tempo libero, sono integrati al tessuto urbano. L’idea convince pienamente il Rettore Stefano Geuna che è convinto che, in tempi di pandemia ma non solo, lo studio sia anche esperienza di socialità. Per l’assessore comunale alle politiche giovanili Marco Giusta il progetto Campus Diffuso rinforzerà le radici di una città sempre più universitaria coinvolgendo gli spazi di aggregazione dei giovani. Alessandro Sciretti, presidente Edisu, Ente per il diritto allo studio universitario il Campus diffuso è una sperimentazione unica in Italia che mette al centro la formazione, la cultura e la comunità di quartiere.

Leggi anche: Piemonte: prima regione certificata “Covidless”

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità