A Torino

Strattona una donna, la butta a terra e le ruba il cellulare: in manette rapinatore 20enne

La vittima, qualche giorno dopo il fatto, è riuscita a riconoscerlo per strada e ha contattato subito i carabinieri che lo hanno incastrato dopo rapide indagini.

Strattona una donna, la butta a terra e le ruba il cellulare: in manette rapinatore 20enne
Cronaca Torino, 12 Gennaio 2021 ore 09:09

I controlli del territorio da parte di Carabinieri provinciali hanno permesso di incastrare due giovani di 20 e 30 anni autori rispettivamente di una rapina ai danni di una donna e di un esercizio commerciale.

Strattona una donna, la butta a terra e le ruba il cellulare

A Torino è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto un cittadino 20enne di origini straniere, il quale, lo scorso 27 dicembre 2020, aveva rapinato una donna del cellulare. Quest’ultima, nel furto, era stata strattonata con forza e buttata a terra nei dintorni di una fermata dei mezzi pubblici. Il giovane era riuscito a dileguarsi con la refurtiva, ma negli ultimi giorni la donna è riuscita a riconoscere il suo rapinatore per strada e immediatamente ha contattato il 112, raccontando tutto quello che le era accaduto. Le indagini da parte dei carabinieri hanno permesso di rintracciare il 20enne e arrestarlo.

Arrestato anche un 30enne per rapina in un negozio

Sempre a Torino, è stato arrestato un 30enne a seguito di un furto in un negozio di capi di abbigliamento del centro cittadino. Con lui è stato sorpreso anche un complice, un ragazzo di 24 anni che però è stato denunciato in stato di libertà.

LEGGI ANCHE: Marito violento e ubriaco spinge la moglie giù dalla scala

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità