Cronaca
Quartiere Lucento

Si ritrova i delinquenti di notte in camera da letto: anziana aggredita e derubata

I balordi sono due minorenni su cui non vengono diffuse ulteriori generalità. La nonnina è finita in ospedale.

Si ritrova i delinquenti di notte in camera da letto: anziana aggredita e derubata
Cronaca Torino, 12 Ottobre 2021 ore 13:53

Anziana si ritrova due delinquenti in camera da letto a notte fonda: è già un miracolo se non è morta d'infarto! La brutta avventura è toccata a un'anziana residente nel quartiere Lucento. I due balordi, sorpresi dalla vecchietta che si è svegliata di soprassalto, hanno provato a ingannarla: "Siamo poliziotti".

Ma lei non ci casca

Ma lei non c'è cascata (anche perché uno dei due aveva calato sul viso un passamontagna) e ha cominciato a gridare. A questo punto i due hanno rivelato le loro vere intenzioni: hanno costretto la donna a consegnare oro e gioielli, ma anche le medicine che deve prendere per curare il proprio stato di salute.

I due intrusi continuavano a cercare fino a quando un ladro ha fatto scattare inavvertitamente l’allarme costringendo alla fuga dalla finestra che dà sul cortile. Prima di scappare, in un primo momento, i colpevoli hanno provato a legare la vittima. Lei ha però opposto resistenza ed è stata sbattuta con violenza contro la struttura del letto. Una volta che i manigoldi si sono dati alla fuga la donna a questo punto è riuscita a dare l’allarme.

Pochi minuti dopo la segnalazione del fatto giunge al 112 (Numero Unico di Emergenza) un’ulteriore chiamata che indica la presenza di alcune persone che stanno scavalcando una recinzione di un condominio di Corso Potenza. Gli agenti della Volante mettono in correlazione i due eventi e all’interno di un cortile del corso vedono due persone armeggiare su un balcone. Alla vista dei poliziotti tentano di nascondersi sotto delle coperte strappate da uno stendino. Questo estremo escamotage, però, non va a buon fine e i due vengono bloccati.

Sono gli stessi due

I sospetti dei poliziotti che i due fossero la coppia che si era introdotta nella casa dell’anziana signora trovano riscontro grazie alle descrizioni. Inoltre avevano ancora in tasca alcuni preziosi rubati. I ladri, due ragazzini minorenni su cui non vengono diffuse ulteriori dettagli (italiani o stranieri, età precisa, residenza, niente proprio) hanno anche piccoli precedenti penali e vengono quindi arrestati per rapina. L'anziana invece, poverina, è stata ricoverata in ospedale per curare le numerose escoriazioni e lividi che l'aggressione subìta le ha provocato. La refurtiva le è comunque stata restituita.

Questa dunque la notizia dell'anziana che si ritrova con due delinquenti in camera da letto di notte e viene aggredita, poi derubata, e infine ricoverata all'ospedale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Stellantis chiude Grugliasco: 1.100 trasferiti