Quando l'inventiva non basta

Scuse creative ai tempi del Covid: multati lo stesso

C'è chi prova con la nonna malata in ospedale e chi con la festa di compleanno (in macchina)

Scuse creative ai tempi del Covid: multati lo stesso
Cronaca Torino, 31 Dicembre 2020 ore 12:27

Scuse creative ai tempi del Covid. Ecco come alcuni giovani si sono inventati un modo per sfuggire ai controlli (e alle multe). Senza peraltro riuscirvi.

“Ho la nonna in ospedale”

Agli agenti del Commissariato Centro che lo hanno fermato in Piazza Solferino poco dopo le due della notte alla guida di un’auto e in compagnia di altri tre ragazzi, il giovane conducente ha detto di essere stato a trovare la nonna malata in ospedale. “Poi sono passato a prendere i miei tre amici che volevano uscire per fare un giro insieme”. Tutti gli occupanti dell’auto, comprese due ragazze minorenni, sono residenti nell’Alessandrino e nel Vercellese. Sono stati sanzionati dalla Polizia per il mancato rispetto delle norme per il contenimento dell’epidemia da Covid. A nulla dunque sono valse le scuse creative, l’inosservanza delle regole anti Covid ha portato alle multe (400 euro ciascuna). Il conducente, inoltre, è stato sanzionato perché trovato alla guida di un veicolo con cilindrata superiore a quella consentita per un neopatentato. Ciò ha fatto scattare il ritiro della patente.

“Festeggio il compleanno”

Il 31 dicembre 2020, invece, poco prima dell’una viene segnalata in via Melezet un’auto in sosta con quattro occupanti a bordo intenti a bivaccare e creare disturbo ai residenti. All’arrivo degli agenti del Commissariato San Donato, i giovani raccontano di essersi ritrovati a fine turno lavorativo, per festeggiare il compleanno di uno dei quattro. Un party-live nell’abitacolo dell’auto, insomma, ma questo comportamento risulta comunque vietato dalle normative anti Covid. Il festeggiamento ha quindi portato alla sanzione amministrativa per la violazione del “coprifuoco” così come previsto dalle norme per il contenimento dell’emergenza sanitaria Covid. Anche in questo caso salate le multe: 400 euro l’una!

LEGGI ANCHE: Furto allo Spazio 211: 40mila euro fra danni e bottino

Nutrie impiccate al balcone per cucinarle, scandalo sul web

Condannato il medico negazionista: -20% di stipendio

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità