Kabu Kabu

Scoperto taxi abusivo: mezzo sequestrato, multa e patente ritirata

Nei guai è finito un 46enne di nazionalità nigeriana.

Scoperto taxi abusivo: mezzo sequestrato, multa e patente ritirata
Cronaca Torino, 08 Febbraio 2021 ore 17:09

Taxi abusivo “Kabu Kabu”: la Polizia Municipale sanziona il conducente e sequestra l’auto. Al 46enne, che ha svolto il servizio senza autorizzazione è stata anche ritirata la patente.

Taxi abusivo

Venerdì sera agenti del Comando di Porta Palazzo della Polizia Municipale, durante i normali controlli di polizia stradale in piazza della Repubblica, hanno posto sotto sequestro una Citroen Xara per essere stata adibita a taxi senza la prescritta autorizzazione (art. 86 C.d.S.) e sanzionato il conducente, un uomo di 46 anni di nazionalità nigeriana, per aver svolto il servizio di taxi sprovvisto del prescritto Certificato di Abilitazione Professionale (art. 116 C.d.S.) e per il rifiuto di trasportare e custodire il veicolo sequestrato (art. 213 C.d.S.). Al conducente è stata anche ritirata la patente di guida.

Seguito e fermato

Gli agenti avevano notato una donna che, dopo aver avuto un breve colloquio con un uomo fermo nel parcheggio tra via Cottolengo e corso Regina Margherita, abitualmente utilizzato dai taxi abusivi cosiddetti “Kabu Kabu”, era salita sull’autovettura.

Il comportamento del conducente aveva insospettito gli agenti che lo hanno seguito e fermato nei pressi di via Cirio. Dopo la conferma della donna sull’avvenuto pagamento di 14 euro per il trasporto della corsa, i ‘civich’ hanno proceduto nei confronti del conducente abusivo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli