Menu
Cerca
Piazza Valdo Fusi

Rifiutano di comprare il "fumo" e scatta lo scippo della collana

Una compagnia di ragazzi italiani è stata avvicinata da alcuni extracomunitari: al rifiuto di acquistare hashish è scattato lo scippo di una catenina.

Rifiutano di comprare il "fumo" e scatta lo scippo della collana
Cronaca Torino, 11 Giugno 2021 ore 11:32

Scippo in pieno giorno in Piazza Valdo Fusi, nei pressi della Camera di Commercio: un gruppo di ragazzi è stato avvicinato da alcuni extracomunitari con il pretesto di vendere del "fumo". Al rifiuto, lo spaccio di droga si è trasformato in uno scippo che ha poi portato alla denuncia del colpevole. Sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale.

Il "fumo" e lo scippo

Tutto inizia con una semplice offerta: "Volete fumo?" indirizzata da alcuni stranieri ai ragazzi che stavano tranquillamente chiacchierando in compagnia. Infastiditi dall’insistenza di quell’offerta, i giovani italiani si sono allontanati ma sono stati seguiti da due soggetti del gruppo di molestatori che hanno bloccato uno di loro e gli hanno strappato la catenina d’oro. Lo scippatore è scappato verso via Giolitti, inseguito dalla vittima dello scippo e dai suoi amici. Una volta raggiunto, lo hanno bloccato e si sono fatti restituire la collanina, ma nel frattempo sono stati raggiunti e aggrediti dai compari del delinquente che lo hanno "liberato" e aiutato a fuggire nuovamente.

Ma arrivano i vigili

A quel punto sono intervenuti gli agenti del Comando Centro-Crocetta della Polizia Municipale che hanno immediatamente allertato i colleghi del Reparto Operativo Speciale che in poco tempo hanno individuato e fermato il sospettato dello scippo descritto dalla vittima. Si tratta di un diciassettenne di nazionalità marocchina che è stato accompagnato al Comando di via Bologna e, dopo aver sentito il Pubblico ministero del Tribunale dei Minori di turno, il giovane è stato denunciato a piede libero per rapina in concorso. Ha evitato le manette (e quindi l'arresto) solo perché non è stato colto in flagranza di reato. Ma ormai, nonostante la giovanissima età, ha la fedina penale compromessa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Rider in bici fa arrestare un rapinatore