Menu
Cerca
via cibrario

Prima aggredisce a calci e ginocchiate i poliziotti, poi gli aizza contro il cane

Gli agenti erano intervenuti per quella che sembrava una classica lite tra fidanzati.

Prima aggredisce a calci e ginocchiate i poliziotti, poi gli aizza contro il cane
Cronaca Torino, 08 Giugno 2021 ore 16:58

Lo scorso mercoledì, intorno alle 3 di notte gli agenti della Squadra Volante intervengono in via Cibrario per la lite tra un ragazzo e una ragazza.

Sembrava la classica lite tra fidanzati

Al loro arrivo, i poliziotti trovano il giovane a torso nudo con la maglietta stracciata e numerosi graffi sul corpo, la ragazza, invece, è seduta con un cane di grossa taglia al guinzaglio. Alla richiesta dei documenti, il ragazzo si mostra subito collaborativo, altrettanto non accade con la donna la quale si rifiuta di fornire le generalità. Non solo, prima colpisce un calcio e una ginocchiata i due agenti e poi gli aizza contro il cane, invitandolo ad attaccare, cosa che l’animale fa senza successo vista la reattività del poliziotto che riesce ad allontanarsi.

Arrestata per lesioni

Una volta fermata, la donna continua a insultare i poliziotti e a opporre resistenza, i comportamenti violenti proseguono in Questura dove colpisce nuovamente un agente al volto. La ragazza è arrestata per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e denunciata per il rifiuto di fornire le sue generalità e sanzionata per ubriachezza. Entrambi i poliziotti feriti sono stati giudicati guaribili in 7 giorni.