Gara per averli

Pioggia di richieste di affidamento per i cinque cani lupo cecoslovacchi che sbranarono una donna

Non soltanto associazioni animaliste ma anche privati cittadini.

Pioggia di richieste di affidamento per i cinque cani lupo cecoslovacchi che sbranarono una donna
Cronaca Torino, 08 Gennaio 2021 ore 10:26

Sono tante le mail giunte alla Procura di Torino in cui viene chiesto l’affidamento dei cinque lupo cecoslovacchi —Ares, Aragorn, Aylen, Apache e Artù  — che lo scorso 18 dicembre, a Grugliasco, hanno sbranato Mariangela Zaffino, 74 anni. La donna era la madre della proprietaria degli animali, assente al momento della tragedia. A farsi avanti non soltanto diverse associazioni animaliste, ma anche privati cittadini.

Richieste di affido

La figlia della vittima, Simona Spataro, (indagata per omicidio colposo) chiede a sua volta a gran voce che i cani le vengano nuovamente affidati. Al momento gli animali si trovano nel canile sanitario di Grugliasco e la donna li vede regolarmente in quanto è l’unica in grado di gestirne l’aggressività, quando gli operatori della struttura devono farli uscire per pulire i box.

Indagini in corso

Finché le indagini non saranno terminate la Procura non sarà in gradi di esprimersi in merito al destino del branco. Fondamentale sarà anche la consulenza che la pm Francesca Traverso affiderà a un veterinario specializzato in comportamento animale, che dovrà appurare la loro pericolosità, le possibilità di recupero per essere dati eventualmente in adozione, ma dovrà anche valutare se le condizioni in cui erano tenuti i cani può avere influito nella reazione che hanno avuto nei confronti dell’anziana, che conoscevano. Gli spazi ridotti sono uno dei fattori che dovranno essere tenuti in considerazione per capire se le condizioni di vita erano adeguate considerando le esigenze della razza.

Uccisa dal branco

Nei giorni scorsi è arrivata la conferma che la 74enne è morta in seguito all’aggressione del branco. Escluso quindi un ipotetico malore che l’avrebbe stroncata e al quale sarebbero seguiti gli azzannamenti post mortem.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità