Menu
Cerca
in arrivo i test rapidi necessari

Per Natale probabile apertura delle RSA prive di pazienti Covid

Durante le visite è richiesta naturalmente la massima prudenza e l'utilizzo di mascherina e guanti.

Per Natale probabile apertura delle RSA prive di pazienti Covid
Cronaca Torino, 03 Dicembre 2020 ore 19:54

In vista del Natale, il Ministero della Salute sta prendendo in considerazione di permettere le visite nelle RSA prive di malati Covid.

Test rapidi

La Regione Piemonte ha annunciato la distribuzione di test rapidi a tutte le strutture Covid free, si tratta di circa 360 strutture su 780. I test arriveranno la prossima settimana e saranno messi a disposizione dei famigliari dei pazienti che, in due massimo tre, potranno recarsi nelle RSA dove, dopo essere stati “tamponati”, incontreranno per un tempo limitato i loro congiunti alleviandone così un po’ la solitudine.

Prudenza massima, ma gli abbracci sono concessi

Durante le visite è richiesta naturalmente la massima prudenza e l’utilizzo di mascherina e guanti. Trattandosi di pazienti monitorati periodicamente (loro e tutto lo staff medico che li segue) e di famigliari che si sono appena sottoposti al test è molto probabile che sarà possibile scambiarsi anche degli abbracci, davvero il regalo più grande quest’anno.

LEGGI ANCHE: Grazia e il suo primo giorno di lavoro all’ospedale di Pinerolo