conosciute in tutto il mondo

Morto Franco Verona, il “padre” delle penne stilografiche Aurora

Nel corso dei decenni Aurora si è avvalsa della collaborazione di celebri designer industriali, tanto che alcune creazioni sono considerate opere d'arte.

Morto Franco Verona, il “padre” delle penne stilografiche Aurora
Torino, 19 Settembre 2020 ore 18:29

All’età di 90 anni si è spento a Torino Franco Verona, padre delle penne stilografiche Aurora.

Tutta una vita legata alla scrittura

Franco Verona aveva fatto quella che si dice una bella gavetta. Era entrato nella ditta Aurora come dipendente e ne è uscito come proprietario. L’intera biografia di Verona è legata alla scrittura. Suo nonno aveva importato per primo in Italia le macchine per scrivere americane Remington, a fine Ottocento. Nel 1938 ancora bambino si trasferisce in Argentina con la madre per sfuggire alle persecuzioni razziali e torna a Torino solo nel 1958. Qui, grazie all’ingegnere Giovanni Enriques, manager dell’Olivetti di Ivrea e nipote del fondatore della ditta Penne Aurora, creata nel 1919 da Isaia Levi, inizia la sua carriera nell’azienda.

Marchio riconosciuto in tutto il mondo

Il marchio è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, nel corso dei decenni Aurora si è avvalsa della collaborazione di celebri designer industriali. Tanto che due creazioni di Verona sono considerate opere d’arte: la cilindrica Hastil del 1970, e la penna a sfera Thesi del 1974, esposte al Moma di New York. Ma la penna stilografica Aurora è nel cuore dei torinesi per un altro motivo: è la penna con cui quasi tutti hanno iniziato a scrivere a scuola.

 

Terapia e divertimento: la bici secondo Fabio “Wolf”, il fondatore di “160 centimentri”

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità