Menu
Cerca
A quota 2.800

Monte Rosa: alpinista 32enne muore precipitando per mille metri, faceva parte della scuola di Cala Cimenti

Il drammatico incidente è avvenuto a Macugnaga. A dare l'allarme il compagno.

Monte Rosa: alpinista 32enne muore precipitando per mille metri, faceva parte della scuola di Cala Cimenti
Cronaca Torino, 28 Maggio 2021 ore 18:48

Alpinista 32enne muore precipitando per più mille metri sul Monte Rosa: faceva parte della scuola di Cala Cimenti. La tragedia, come riporta Prima Novara, è avvenuta nella mattinata di venerdì 28 maggio 2021 a Macugnaga.

Alpinista 32enne muore sul Monte Rosa

Un alpinista ha perso la vita questa mattina dopo essere precipitato sul Monte Rosa nel comune di Macugnaga. La salma dell’alpinista caduto sulla parete est è stata recuperata nel pomeriggio dai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese.

Parzialmente sepolto sotto la neve

Si trovava, parzialmente sepolta, sotto un accumulo di neve intorno a quota 2800 metri. Il corpo è stato individuato da 3 tecnici del Soccorso Alpino a bordo dell’eliambulanza dell’Elisoccorso Piemontese che si sono occupati del recupero e del trasferimento a Macugnaga dove è stato consegnato ai Carabinieri di Bannio Anzino per le operazioni di Polizia Giudiziaria.

L’allarme era stato dato da un amico che si trovava assieme alla vittima.

Facevano parte della scuola di Cala Cimenti

Da quanto è stato ricostruito i due, un torinese di 37 anni e un novarese di 32, nella notte hanno affrontato l’ascesa alla Punta Nordend attraverso la Via Brioschi. Una volta arrivati in cima hanno deciso di effettuare la discesa utilizzando la tavola. Qualcosa è però  andato storto e il 32 anni ha fatto un volo di diverse centinaia di metri.

I due, alpinisti esperti, facevano parte della scuola di Cala Cimenti, l'alpinista di Pragelato che ha perso la vita insieme a Patrick Negro, travolti da una valanga lo scorso mese di febbraio.