Cronaca
Lago di Rochemolles

Migranti in fuga a piedi verso la Francia cadono in un lago artificiale in piena notte

Uno dei due uomini è stato trasportato d'urgenza al CTO di Torino.

Migranti in fuga a piedi verso la Francia cadono in un lago artificiale in piena notte
Cronaca Val Susa, 17 Settembre 2021 ore 16:08

La notte scorsa, in alta Val di Susa, due uomini sono precipitati in un torrente che si immette nel lago artificiale di Rochemolles. I due infortunati, in fuga dall'Afghanistan, stavano tentando di raggiungere la Francia a piedi.

In gravi condizioni al CTO

Uno dei due afghani è stato portato in gravi condizioni al Cto di Torino. Come detto, i malcapitati sono caduti nel torrente Sommeiller, che finisce nel lago di Rochemolles, forse a causa della scarsa visibilità che c'era nelle ore notturne in quelle zone impervie del Piemonte. Uno dei due fortunatamente, è riuscito a riemergere e ha chiesto subito aiuto raggiungendo un rifugio posto poco distante dal lago.

L'aiuto del pastore

Nel rifugio c'era un pastore che, ricevuta la notizia, si è recato subito sul posto della caduta e ha recuperato l'altro ragazzo, un 37enne. Quest'ultimo è rimasto cosciente, fino all'arrivo dei soccorsi che lo hanno poi successivamente trasportato all'ospedale di Susa.

Spostato di ospedale

Al mattino, però, le sue condizioni sono peggiorate ed è stato trasportato d'urgenza al Cto di Torino. Durante la caduta ha riportato un grave trauma cranico e la frattura di un polso e una costola.

Condizioni meno preoccupanti per l'altro migrante che è stato dimesso e preso in carico dal centro polifunzionale della Croce Rossa a Bussoleno.