Menu
Cerca
moncalieri

Lutto per Telethon, è morto il volontario Vito Fiorenza

Aveva solo 59 anni ed era positivo al Covid.

Lutto per Telethon, è morto il volontario Vito Fiorenza
Cronaca Moncalieri, 29 Novembre 2020 ore 08:23

Grave lutto tra i volontari Telethon del Torinese. È morto ieri, sabato 28 novembre, a Moncalieri il volontario Vito Fiorenza, di appena 59 anni.

Lutto per Telethon

E’ morto Vito Fiorenza il grande volontario di Telrthon era risultato positivo al Covid. Con la moglie Giuseppa Natalina Di Paola, per tutti “Pina”, da molti anni organizzava iI banchetto Telethon nel complesso scolastico “Boccia D’Oro”, scuola dell’infanzia e primaria, dell’stituto comprensivo del centro storico, in strada Torino 30 a Moncalieri, dove i coniugi lavoravano ed abitavano in qualità di guardiani della struttura.

Il ricordo di Dutto

Grazie alla loro simpatia, al loro sincero e contagioso sorriso ed alla disponibilità ad aiutare sempre chi ha bisogno, i due coniugi riuscivano ad ottenere grandi risultati anche con la raccolta fondi per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche. «Vito e Pina si sono sempre impegnati a fondo per Telethon, per contribuire a salvare i bambini e le persone affette da malattia genetica – spiega il delegato Telethon Renato Dutto, esprimendo il massimo cordoglio -. Spesse volte mi chiamavano per chiedere altri cuori di cioccolato o gadget: “Abbiamo già fatto fuori tutto, portacene ancora”. Una generosità impareggiabile. Vito rimarrà sempre nei ricordi miei e di tutti i volontari Telethon che lo hanno conosciuto. Trovo ingiusto che se ne vada una persona così, ad appena 59 anni. Siamo vicini a Pina, che abbracciamo forte».

Dalla Sicilia al Piemonte circondato da tanto amore

Siciliani, originari di Centuripe (Enna), i coniugi lavoravano a Moncalieri da una ventina d’anni, nei quali hanno conosciuto intere generazioni di allievi e famiglie della città, che ora stanno inondando la famiglia di condoglianze e ricordi di una persona sempre disponibile ad aiutare i colleghi, gli alunni, il personale docente e non nell’ambito del luogo di lavoro, ma non solo.