Menu
Cerca
Via Ruffini

Lotta all’abusivismo, sanzionati venditori e trasportatori irregolari

Merce sequestrata ed elevate multe per un totale di oltre 18 mila euro.

Lotta all’abusivismo, sanzionati venditori e trasportatori irregolari
Cronaca Torino, 02 Marzo 2021 ore 18:18

Lotta all’abusivismo, la Polizia Municipale sanziona venditori e trasportatori irregolari in via Ruffini.

Vendita abusiva di prodotti alimentari

A distanza di neanche una settimana dall’intervento effettuato in via Ruffini, dove erano stati sanzionati uomini di origine moldava per trasporto e vendita abusiva di prodotti provenienti dalla Romania, sabato scorso, sul piazzale ubicato in corso Ferrara al civico 30, durante un altro servizio mirato al contrasto dell’abusivismo sul trasporto di cose e persone, gli agenti del Reparto Sicurezza Stradale Integrata, del Comando Territoriale I – Centro, Crocetta – e del Reparto di Polizia Commerciale della Polizia Municipale hanno sanzionato tre cittadini rumeni che effettuavano la vendita abusiva di prodotti alimentari su area pubblica.

Merce sequestrata

La merce, consistente in diversi sacchetti di lenticchie, semi di girasole, pane tostato, scatole di dolci per bimbi, confezioni di carote, burro d’arachidi, succo di mela, di pomodoro e bottiglie di aperitivo, è stata posta sotto sequestro e depositata nella Depositeria Comunale di strada Druento in attesa dell’autorizzazione alla distruzione da parte dell’autorità competente mentre, per ognuno degli abusivi, la sanzione comminata è stata di 5.164 euro, per un totale di 15.492 euro.

Controllati tre autobus

Contestualmente, sullo stesso piazzale, sono stati controllati tre autobus (due con targa rumena e uno con targa moldava) e tre autocarri, rispettivamente con targa bulgara, rumena e italiana.

Anche in questo caso gli agenti hanno riscontrato alcune irregolarità e hanno contestato 2 violazioni per trasporto di persone con modalità diverse da quelle indicate nell’autorizzazione, 1 violazione per omessa esibizione dei fogli di registrazione del cronotachigrafo, 1 violazione per uso diverso del mezzo di trasporto, in quanto il veicolo destinato al trasporto di persone veniva usato per il trasporto di merce, per un totale di quasi 3.000 euro.

Quest’ultimo veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per il periodo di sospensione della carta di circolazione e il suo conducente, un cittadino Moldavo, è stato sanzionato perché non aveva con sé la patente di guida.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli