Menu
Cerca
Moncalieri e Nichelino

Ladra in ospedale e fidanzata violenta (col coltello): in manette due donne

Il furto ai danni di una dottoressa all'ospedale. La "pasionaria" fermata dopo l'aggressione e il lieve ferimento del fidanzato.

Ladra in ospedale e fidanzata violenta (col coltello): in manette due donne
Cronaca Torino, 19 Aprile 2021 ore 12:24

Donne in manette: una ladra e una fidanzata violenta hanno movimentato le operazioni di controllo del territorio attuate dai Carabinieri. Gli episodi si sono svolti a Moncalieri e a Nichelino.

La furbastra in ospedale

Nell’àmbito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale, i Carabinieri hanno arrestato due donne. In particolare a Moncalieri, i militari della locale caserma sono intervenuti presso il Pronto soccorso dell’ospedale Santa Croce, chiamati da una dottoressa che era stata poco prima derubata dello smartphone da una 43enne lì temporaneamente ricoverata. I militari dell’Arma, prontamente intervenuti, hanno bloccato la ladra proprio mentre tentava di fuggire dal nosocomio, riuscendo anche a recuperare il telefono cellulare che nella fuga era stato gettato in un giardino adiacente la struttura ospedaliera. La “signora” è stata quindi arrestata e dovrà essere processata per furto.

La pasionaria col coltello

A Nichelino i carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato un’altra donna di 41 anni per resistenza a pubblico ufficiale. La signora, una vera e propria “pasionaria” armata di coltello, al culmine di una lite con il proprio fidanzato avvenuta in strada, ha impugnato la lama da cucina e l’ha minacciato. Anche aggredendolo e procurandogli una ferita superficiale all’avambraccio destro. All’arrivo dei militari dell’Arma, allertati da diverse telefonate al 112, nel tentativo di non farsi controllare ha puntato il coltello anche contro di loro, ma è stata in breve tempo disarmata e immobilizzata. Ora dovrà rispondere di aggressione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Entrambe in manette quindi queste donne, una ladra e una fidanzata violenta, dopo gli interventi dei Carabinieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Energumeni violenti arrestati dai Carabinieri

Lacrimogeno in faccia alla attivista No Tav: rotti naso e mandibola