Aurora

Inseguito dalla polizia, lancia un monopattino addosso all'agente

Il fuggitivo, un cittadino senegalese, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e falsa attestazione sull’identità personale

Inseguito dalla polizia, lancia un monopattino addosso all'agente
Pubblicato:

Durante un controllo di forze congiunte in corso Principe Oddone e via Masserano, a Torino, veniva individuato un gruppo di persone che alla vista della polizia fuggiva.

La fuga tra le via della città

Una di queste, all’incrocio con Vicolo Grosso, vedendo la distanza ridursi, afferra un monopattino parcheggiato e lo lancia ad un poliziotto che nonostante tutto, come un una scena da film,  prosegue l’inseguimento.
Giunto in corso Regina, il fuggitivo attraversa la via, senza badare al traffico, e scavalca una recinzione raggiunto poco dopo dall'agente di polizia in via Moris che lo blocca definitivamente.
L’uomo, un cittadino senegalese, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e falsa attestazione sull’identità personale.
Per le escoriazioni e le ecchimosi riportate durante l’inseguimento, il poliziotto è giudicato guaribile in 7 giorni.

I controlli nel quartiere

Nel corso dello stesso servizio di controllo, sono stati anche controllati 6 esercizi, 5 dei quali sanzionati. Un minimarket di Lungo Dora Napoli ha ricevuto sanzioni per 1100 euro per diverse violazioni amministrative. Trecento euro, invece, venivano comminati a una panetteria di corso Vercelli; 80 euro a un negozio di alimentari di via Maria Ausiliatrice.

Sono state anche controllate le aree di via Reggio, via Pisa e via Catania, dove un locale veniva sanzionato per 2400 euro dopo la contestazione di scarsa igiene, impatto acustico e altre violazioni.

Sanzioni per 3000 euro venivano, invece, emesse a carico di un quinto esercizio in corso Giulio Cesare per carenze igienico sanitarie e inottemperanze a quanto previsto dal manuale di autocontrollo.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali