smog e politica

Inquina di più l’auto o la caldaia? Da ottobre controlli a tappeto nelle case dei piemontesi

La giunta Cirio vede nel riscaldamento di casa il vero grande nemico dell'ambiente.

Inquina di più l’auto o la caldaia? Da ottobre controlli a tappeto nelle case dei piemontesi
Torino, 18 Settembre 2020 ore 15:59

Da fine mese i tecnici dell’Arpa saranno impegnati a controllare le caldaie dei piemontesi anche a scapito delle ispezioni nei siti industriali.

Quanto inquina il riscaldamento di casa?

Un superlavoro che risponde a un indirizzo politico preciso, la giunta Cirio vede nel riscaldamento di casa il vero grande nemico dell’ambiente, una posizione in netto contrasto con le teorie di ambientalisti, 5stelle e una parte del centrosinistra che ritengono che il problema dell’inquinamento sia legato all’utilizzo dell’auto.

Squadre all’opera già a inizio 2020

In realtà già da gennaio i tecnici Arpa e i carabinieri forestali avevano effettuato una serie di controlli sui materiali combustibili usati per il riscaldamento scoprendo che una caldaia su due era fuorilegge e che il pellet usato in tante stufe è illegale. Proprio queste verifiche hanno spinto la Regione ad affidare ad Arpa ulteriori competenze

Perché servono più dati

Capire quanto smog producono le caldaie dei piemontesi potrebbe essere l’arma da usare nella battaglia politica sulla questione Ztl e sull’accesso delle auto più inquinanti in centro città.

 

Conclusi a Torino i lavori della rotonda sotterranea più grande d’Italia

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità