Menu
Cerca
Quartiere Santa Rita

Il fiuto del cane antidroga Joy ha smascherato un pusher con hashish, marijuana e 2.000 euro in contanti

Il fiuto del cane antidroga Joy ha smascherato un pusher con hashish, marijuana e 2.000 euro in contanti
Cronaca Torino, 03 Marzo 2021 ore 10:04

Il fiuto del cane Joy non sbaglia: smascherato pusher con soldi e droga. a Guardia di Finanza di Torino, nei giorni scorsi, ha arrestato nel quartiere Santa Rita un 30enne torinese per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

5 foto Sfoglia la gallery

Scoperto il bazar della droga

Un vero e proprio supermarket della droga quello che hanno scoperto i Finanzieri del Gruppo Pronto Impiego, dopo un’indagine che ha portato al fermo dell’uomo. Nel corso della quotidiana attività di controllo del territorio, infatti, i militari delle Fiamme Gialle avevano rilevato un anomalo movimento di persone che entravano ed uscivano da uno stabile sito nel quartiere “Santa Rita” a Torino dove viveva il giovane, già noto agli investigatori per i suoi precedenti legati al mondo della droga.

I sospetti sono stati confermati quando, nel corso della perquisizione eseguita presso l’abitazione del soggetto dai Baschi Verdi, unitamente ai militari cinofili, proprio il fiuto di Joy, pastore belga addestrato alla ricerca di sostanze stupefacenti, ha consentito di rinvenire, occultati nella dispensa della cucina, otto panetti di hashish pronti per essere tagliati e venduti, oltre ad un centinaio di grammi di marijuana per un totale di circa 700 grammi.

Tutto l’occorrente per lo spaccio

La sostanza stupefacente è stata immediatamente sequestrata unitamente a 2.000 euro in banconote e monete di piccolo taglio, frutto verosimilmente della vendita dello stupefacente. All’interno dell’appartamento sono stati rinvenuti, altresì, bilancini elettronici per la pesatura, taglierini con lame di ricambio, nastro adesivo e bustine in plastica utilizzate per il confezionamento della droga da cedere agli acquirenti. L’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere Lorusso-Cotugno di Torino a disposizione dell’Autorità giudiziaria. L’attività di servizio svolta dalla Guardia di Finanza torinese si inserisce nel quadro della costante azione di controllo del territorio finalizzata anche a tenere alto il livello di attenzione e di contrasto alla criminalità. Grazie anche al fiuto del cane Joy in grado di annusare l’odore della droga ovunque, permettendo così l’arresto dei pusher.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli