Cronaca
Situazione al limite

Guasto all'ospedale di Ivrea che resta senza ossigeno negli impianti: paura in rianimazione

Nursind: si é dovuto ossigenare i pazienti con le bombole. Una situazione di gravità inaudita.

Guasto all'ospedale di Ivrea che resta senza ossigeno negli impianti: paura in rianimazione
Cronaca Canavese, 20 Novembre 2020 ore 09:25

Guasto all’ospedale di Ivrea che resta senza ossigeno negli impianti, Nursind: “Situazione di gravità inaudita”.

Guasto all’ospedale di Ivrea che resta senza ossigeno negli impianti

Episodio di vera emergenza ieri sera all’ospedale di Ivrea rimasto, probabilmente a causa di un guasto, senza ossigeno nell’impianto. Sono stati momenti di forte apprensione ma grazie al pronto intervento di medici e infermieri si è presto corsi ai ripari ricorrendo alle bombole di emergenza. Una situazione al limite che ha messo in seria difficoltà gli operatori soprattutto per il reparto di rianimazione dove i pazienti sono sotto ossigeoterapia.

Allarme rientrato

L’episodio si è verificato ieri sera e l’allarme è rientrato intorno alle 22. I tecnici dell’Asl To4 sono all’opera per cercare di capire da cosa sia scaturito il guasto che ha portato alla mancanza di pressione nell’impianto.

Il commento del Nursind

Non sappiamo cosa sia successo esattamente. Quello che ci hanno raccontato però è che si é dovuto ossigenare i pazienti con le bombole. Una situazione di gravità inaudita che ha messo in grave difficoltà tutto il personale e che speriamo abbia trovato una veloce soluzione. Non abbiamo notizie tra l’altro di quale sia stata la causa di quanto accaduto, certo é che mentre si continua a parlare di un ospedale che andrebbe ricostruito come da anni sollecitiamo, succedono episodi come quello di ieri che mettono a rischio l’ operato dei sanitari e soprattutto salute dei cittadini.

LEGGI ANCHE

Roma ammette: il blocco del traffico in zona rossa non ha senso, revocato