A casa di mamma e papà

Giovanissimi fratelli già pusher professionisti: la droga nascosta nella cameretta

Strumenti di precisione e denaro vero...ma tutto nascosto a casa di papà e mammà data la loro giovane età.

Giovanissimi fratelli già pusher professionisti: la droga nascosta nella cameretta
Cronaca Torino, 02 Dicembre 2020 ore 13:08

La scoperta nella giornata di sabato 29 novembre 2020: tutto è cominciato quando una pattuglia della Squadra Volante ha fermato una Panda in via Caseleggio con all’interno 4 persone.

Perquisizione domiciliare

Il conducente è stato trovato in possesso di una dose di hashish; pertanto gli è stata ritirata la patente di guida, nonché contestata la sanzione amministrativa. Due dei trasportati, una coppia di fratelli di 17 e 20 anni, con precedenti per spaccio, hanno invece nascosta all’interno di un borsello ed anche negli indumenti intimi alcune dosi di hashish e marijuana; oltre ad essere in possesso di una consistente somma di denaro, circa 300 euro…I poliziotti hanno quindi deciso di effettuare una perquisizione nell’appartamento ove i due ragazzi vivono coi genitori.

Droga nella cameretta

Nella loro camera gli agenti hanno rinvenuto due parallelepipedi di hashish, per un peso di circa 200 grammi, 2 bilancini di precisione frammenti vari di sostanza vegetale essiccata, un rotolo di carta da forno per il confezionamento delle dosi, un coltellino utilizzato per tagliare la sostanza. Sempre nella stanza gli agenti hanno anche trovato la somma ulteriore di 415 euro. Il fratello più grande, di 20 anni, è stato arrestato, e il minore indagato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

LEGGI ANCHE: tre insegnanti nude per il Banksy torinese: in difesa della maestra vittima di revenge porn

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità