Avigliana

Panico dopo la festa in parrocchia: sei contagiati dal Covid, centralini dell’Asl presi d’assalto

Le autorità sanitarie hanno già ricostruito la dinamica: il Covid sarebbe stato diffuso dai figli di un uomo positivo, contagiati senza saperlo.

Panico dopo la festa in parrocchia: sei contagiati dal Covid, centralini dell’Asl presi d’assalto
Val Susa, 14 Settembre 2020 ore 11:10

Dopo la festa parrocchiale tenutasi pochi giorni fa in una chiesa di Avigliana si  scatenato il panico: sei persone contagiate dal Covid-19.

Dopo la festa parrocchiale 6 contagi: scoppia il panico

“Il sindaco di Avigliana Andrea Archinà comunica che sono ripresi i casi di Covid-19 sul territorio. Al momento si tratta di 6 persone positive e 2 in isolamento. La prossima settimana riprenderanno le riunioni del Coc, il Centro operativo comunale, la situazione è in costante aggiornamento”.

E’ bastato un post pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di Avigliana a far tornare l’incubo Covid. Da quanto si è appreso, i sei avrebbero partecipato a una festa in parrocchia. Immediatamente i centralini dell’Asl To3 sono stati presi d’assalto. Centinaia di persone preoccupate hanno chiamato perché presenti all’evento oppure perché erano state in contatto con altri, a loro volta presenti.

La ricostruzione

Secondo quanto ricostruito dall’AslTo3, a scatenare il focolaio sarebbero stati molto probabilmente i figli di un uomo posito al Coronavirus, ma ancora (al momento della festa) in attesa di ricevere l’esito del tampone. I suoi figli, contagiati senza saperlo, avrebbero partecipato all’evento diffondendo il virus. “Il Sisp ha già preso in carico la situazione e attendiamo di confrontarci direttamente nelle prossime ore, quando arriveranno anche i risultati dei molti tamponi che sono già stati effettuati ” ha spiegato il sindaco di Avigliana.

Arrestati tre corrieri della droga: fra loro il pusher dei giovanissimi torinesi VIDEO

 

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità