ex embraco

Fallimento Ventures, Cirio: “La Regione sosterrà i lavoratori fino al reinserimento nel mondo del lavoro”

“Contatteremo il curatore fallimentare per confrontarci e accelerare il più possibile una richiesta di Cassa integrazione per cessazione".

Fallimento Ventures, Cirio: “La Regione sosterrà i lavoratori fino al reinserimento nel mondo del lavoro”
Torino, 24 Luglio 2020 ore 09:10

Ieri, 23 luglio 2020, il Tribunale di Torino ha decretato il fallimento della Ventures Srl, la società che ha rilevato la ex Embraco due anni fa.

Il commento del Presidente Cirio e dell’Assessore Chiorino

Il presidente Cirio e l’assessore Chiorino hanno commentato così il fallimento di Ventures:

“Contatteremo il curatore fallimentare per confrontarci e accelerare il più possibile una richiesta di Cassa integrazione per cessazione, che consentirebbe ai più di 400 lavoratori della Ventures, di poter contare su una tutela reddituale. Allo stesso tempo, la Regione metterà a disposizione tutti gli i suoi strumenti per sostenere i lavoratori. Come un’accurata analisi delle competenze, orientamento e formazione. Il tutto finalizzato ad un rapido reinserimento nel mondo del lavoro».

È immediata la reazione del presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e dell’assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino, alla notizia del fallimento della Ventures, l’azienda che aveva rilevato da Whirlpool gli stabilimenti ex Embraco di Riva presso Chieri.

“La nostra priorità – proseguono Cirio e Chiorino – è, come sempre, la tutela dei lavoratori e delle loro famiglie, che devono essere messi nelle condizioni di vivere dignitosamente. La Regione continuerà a fare la sua parte fino in fondo, facendo tutto il possibile per giungere alla migliore soluzione possibile della vicenda”.

LEGGI ANCHE: Fallisce la Ventures e svaniscono le speranze per i lavoratori della ex Embraco

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità