Conflitto di interesse?

Europarlamentare e produttore di munizioni vuol risolvere il problema dei lupi… abbattendoli

Polemiche sul politico di Fratelli d'Italia, facente sì parte della commissione ambiente e membro di una nota famiglia di produttori di cartucce da caccia.

Europarlamentare e produttore di munizioni vuol risolvere il problema dei lupi… abbattendoli
Pinerolo, 09 Ottobre 2020 ore 11:26

Durante un summit convocato dal Comune di Villar Pellice, con lo scopo di trovare una soluzione definitiva al problema dei lupi, si è giunti alla conclusione che l’abbattimento di questo animale possa rappresentare la soluzione migliore.

Abbattere i lupi: una curiosa coincidenza

A mettere in luce un dettaglio abbastanza significativo è l‘Eco del Chisone, che parla di una “sentenza già scritta”. La testata giornalistica pone l’accento su una curiosa coincidenza:

“E’ stato chiamato a dare il proprio contributo un europarlamentare eletto nelle liste di Fratelli d’Italia, facente sì parte della commissione ambiente, ma soprattutto membro di una nota famiglia di produttori di cartucce da caccia. Si tratta di Pietro Fiocchi già presidente del Consiglio di amministrazione di Fiocchi America in. La Fiocchi con sede a Lecco, azienda leader a livello mondiale nella produzione di munizioni, appartiene al fondo d’investimento Charme III al 60%, mentre le restanti quote sono in mano alla famiglia Fiocchi. Nel 2017 ha fatturato 180 milioni di euro e conta 600 dipendenti. Insomma un europarlamentare che sul problema, che vede coinvolto il mondo della caccia che nel lupo vede un concorrente diretto, ha un minimo di conflitto d’interesse. Rimane effettivamente da risolvere invece il problema della convivenza tra la pastorizia in alta montagna e il lupo.”

Un problema da risolvere

Certo è che la questione necessita di una soluzione. A febbraio 2020, Lilia Garnier, sindaco di Villar Pellice, ha commissionato un studio approfondito per mappare la presenza dei lupi sul territorio e ottenere un quadro chiaro della situazione. Per i Comuni di montagna si tratta oggettivamente di una questione prioritaria considerati i grossi danni alla pastorizia recati da questi predatori.

LEGGI ANCHE: Lupi fanno strage di pecore e vitelli in Veneto e Piemonte, la Lega chiede di abbatterli

NON PERDERTI NEPPURE: Gregge di pecore aggredito dai lupi in Val Chisone, almeno 30 capi uccisi VIDEO

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità