Chiomonte

Espropriati la baita simbolo della protesta No Tav e altri terreni

Nuove manifestazioni di protesta.

Espropriati la baita simbolo della protesta No Tav e altri terreni
Val Susa, 04 Agosto 2020 ore 09:24

Un colpo dalla valenza altamente simbolica per i No Tav: Telt, il promotore pubblico incaricato di costruire e gestire la Torino-Lione, sta acquisendo alcuni terreni, in Valle di Susa strategici per la costruzione.

Espropriata baita simbolo dei No Tav

Secondo l’articolo 22 del Testo Unico sulle espropriazioni di pubblica utilità ad essere interessati sono quaranta proprietari di aree affacciate sul torrente Clarea. Ed è proprio in questi luoghi che sorge anche la baita simbolo del Movimento No Tav.

Nuove manifestazioni

I No Tav hanno nuovamente manifestato a Chiomonte contro la demolizione della “loro” baita.

LEGGI ANCHE: La madre 90enne muore e si dimenticano di avvisare le figlie

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità