L'idea "furba" si è ritorta contro

Dopo il maxi assembramento per l’inaugurazione con il finto Fabrizio Corona, al negozio arriva la maxi multa

1400 euro di multa, gli agenti hanno contato almeno un'ottantina di persone in pochi metri sotto i portici.

Dopo il maxi assembramento per l’inaugurazione con il finto Fabrizio Corona, al negozio arriva la maxi multa
Cronaca Torino, 17 Dicembre 2020 ore 11:24

Un’operazione promozionale che la titolare del negozio Adalet di via Po pagherà con una salata multa.

Assembramenti per il finto Corona all’inaugurazione del negozio

Per l’inaugurazione di venerdì 11 dicembre 2020 del negozio Adalet di Torino era stato esibito un sosia di Fabrizio Corona – proprietario del marchio – ma che si trova attualmente agli arresti domiciliari. L’evento ha provocato un maxi assembramento davanti alla vetrina (gli agenti hanno contato un’ottantina di persone in pochi metri di portici).

Maxi multa

Ed è così che la proprietaria ha ricevuto una multa di 1.400 euro dalla polizia locale, a cui si aggiungerà un’ulteriore somma per l’occupazione di suolo pubblico senza permesso, in quanto le casse audio erano posizionate sotto i portici, fuori dal locale. Della multa, 400 euro sono per la violazione della normativa anti-coronavirus (rispettata all’interno del locale ma provocata fuori. Secondo le normative vigenti in materia di coronavirus, la titolare avrebbe dovuto organizzare una coda ordinata, con rispetto delle distanze di sicurezza, per entrare nel negozio evitando l’assembramento.

LEGGI ANCHE: Maestra vittima di revenge porn: un noto stilista vorrebbe pagarle le spese legali

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità