Menu
Cerca
Via Fossata

Dopo 10 giorni rivede il ladro sul suo monopattino e lo fa arrestare

Incredibile coincidenza in una città da 900mila abitanti. L'arrestato è un marocchino con piccoli precedenti penali; aveva con sé 1.300 euro in Gratta&vinci.

Dopo 10 giorni rivede il ladro sul suo monopattino e lo fa arrestare
Cronaca Torino, 20 Maggio 2021 ore 13:10

Un ladro gli aveva rubato il monopattino lo scorso 9 maggio nei pressi del Parco Dora, ma lo rivede in giro per Torino dieci giorni dopo. Incredibile coincidenza, in una città di quasi 900mila abitanti, ma è successo. Si vede proprio che il diavolo, almeno a volte, fa le pentole ma si dimentica i coperchi...

Lo vede sfrecciare in via Fossata

Nel pomeriggio il ladro sfreccia casualmente in via Fossata proprio davanti al proprietario, che non può fare a meno di notarlo. "Quello è il mio monopattino" è il subitaneo pensiero, con conseguente allerta diramata alle Forze dell'Ordine. E il derubato non ci pensa due volte e gli va dietro, comunicando nel frattempo alla centrale del 112 (Numero Unico di Emergenza) la propria posizione. I poliziotti del Commissariato San Donato in servizio di Volante accorrono e rintracciano il fuggitivo all’interno del Parco Sempione. Lui, vedendo la pattuglia avvicinarsi, cerca di dileguarsi. Vistosi però raggiunto dagli agenti li spintona più volte e li minaccia di lasciarlo andare, altrimenti sarà peggio per loro. Nonostante la resistenza opposta e le minacce, il trentacinquenne marocchino viene definitivamente fermato.

1.330 euro in "Gratta&vinci"

Oltre al monopattino elettrico, la cui proprietà effettivamente verrà riconosciuta al richiedente, l’uomo aveva all’interno di uno zaino ben 277 biglietti "Gratta&vinci" per un totale complessivo di 1.330 euro. Il fermato ha proseguito col suo atteggiamento ostile e minaccioso anche negli  uffici della Polizia dove è stato sottoposto agli accertamenti del caso, che hanno fatto emergere a suo carico alcuni piccoli precedenti penali. Pe lui sono scattate le manette per minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale, ma è stato anche denunciato a piede libero per il furto in trascorsa flagranza del monopattino, ricettazione dei "Gratta&vinci" e per violazione della legge sull’immigrazione, essendo (fra l'altro) irregolare sul Territorio Italiano.

Ha avuto successo quindi la "rivalsa" del derubato che rivede il ladro del proprio monopattino e lo fa arrestare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Sequestrati vestiti in finta seta e cento invertebrati di mare già essiccati