Polizia ferroviaria

Controlli sui treni, raffica di illeciti e denunce

Un immigrato senza biglietto ha minacciato il controllore, poi si è piazzato sulle rotaie per non far partire il convoglio.

Controlli sui treni, raffica di illeciti e denunce
Cronaca Torino, 31 Agosto 2021 ore 13:23

Controlli sui treni e nelle stazioni: raffica di denunce. Polizia in azione per contrastare i crimini anche minori, anche a bordo di treni e convogli ferroviari. Dieci indagati, 3.872 persone controllate, di cui 703 con precedenti penali. 229 pattuglie impegnate nelle stazioni e otto in borghese per attività antiborseggio. Gli agenti hanno pattugliato un po' tutte le stazioni piemontesi con particolare attenzione a Biella, Bra, Mondovì, Fossano e Torino Stura, Porta Nuova e Porta Susa.

Controlli sui treni, raffica di illeciti e denunce

E' stato quindi denunciato un 24enne nigeriano per minacce a Pubblico Ufficiale e interruzione di pubblico servizio. L'immigrato in carrozza, alla richiesta del capotreno di mostrare il biglietto, si è rifiutato minacciando di pestarlo. All’arrivo del convoglio in stazione lo straniero è sceso bloccando la partenza del treno: si è infilato senza temere conseguenze sotto una delle carrozze. Grazie all’intervento della Polfer, lo straniero è stato convinto a tornare sulla banchina della stazione e il treno ha potuto riprendere la corsa. Nella stazione di Porta Nuova sono stati invece rintracciati quattro ragazzini minorenni, tutti africani (originari del Gabon) senza documenti: sono stati affidati a strutture di prima accoglienza della città.

Ad Alessandria un 28enne nigeriano è stato denunciato per minaccia a Pubblico Ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Lo straniero, a bordo di un convoglio, durante la fase di controllo biglietti, ha ripetutamente rivolto alla capotreno frasi offensive e minacciose mimando l’intenzione di picchiarla. Sceso nella stazione di Alessandria, è stato fermato e denunciato dalla Polfer.

Altri fermi sono stati effettuati a Novara e Cuneo in questa fase di controlli sui treni fra illeciti e denunce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Striscione della destra sovranista per l'eroe Micca