ancora atti vandalici

Bus della GTT imbrattato con minacce di morte alla Sindaca

Chiara Appendino annuncia di aver fatto denuncia e ringrazia gli uomini e le donne che le fanno da scorta e i cittadini che le hanno dimostrato la loro vicinanza.

Bus della GTT imbrattato con minacce di morte alla Sindaca
Cronaca Torino, 20 Gennaio 2021 ore 17:25

La protesta degli anarchici continua a colpi di spray sui bus della GTT, già perché oltre a “basta sgomberi” (riferendosi a quello recente della casa occupata di Corso Giulio Cesare) e una minaccia bella pesante alla sindaca “Appendino muori” perché non chiedere anche “autobus gratis”?

La dichiarazione della sindaca

La sindaca però non si è mai lasciata intimorire dalle minacce e non lo farà neanche questa volta come scrive lei stessa in un lungo post pubblicato oggi sulla sua pagina Facebook dove annuncia di aver fatto denuncia e ringrazia pubblicamente gli uomini e le donne che le fanno da scorta e i cittadini che hanno dimostrato la loro vicinanza:

Chissà cosa pensava di dimostrare chi ha imbrattato un mezzo pubblico, un auto di GTT, muri e vetrine.
Vedete, se avessi avuto paura delle minacce non avrei mai scelto di candidarmi a Sindaca di questa città. Credetemi, ancora una volta, se qualcuno pensa di intimidirmi perde il suo tempo. Ho comunque fatto regolare denuncia, che farà il suo corso.
Tocca stare sotto scorta? Pace. Se è necessario per Amministrare al meglio, sia.
E colgo l’occasione per ringraziare gli uomini e le donne che di questa scorta fanno parte.
Io e le altre Istituzioni continuiamo a lavorare per la Città. A fare ciò che riteniamo più giusto per i cittadini. Che purtroppo con i loro denari, dovranno pagare i danni che abbiamo visto.
A questi cittadini voglio dire che continueremo a fare ciò per cui siamo qui. Tutelare la comunità, i suoi spazi e si, anche la Pubblica Sicurezza.
Dopo le operazioni di ieri mattina, dove – come detto dalla Prefettura, c’erano urgenti situazioni di pericolo per l’edificio e per i residenti – ci siamo presi carico delle famiglie con minori e delle persone con fragilità, trovando loro una sistemazione.
È lavoro che prosegue da anni quello sull’emergenza abitativa. La Città ha gestito quasi 3000 percorsi di accompagnamento.
Coinvolto oltre 100 associazioni del Terzo Settore e creato più di 300 risorse abitative con relativi percorsi di accompagnamento.
Questo è stato possibile anche grazie al Piano di Inclusione Sociale che abbiamo varato nel 2018, con una specifica area dedicata all’abitare.
Così abbiamo sempre fatto e così continueremo a fare.
Ringrazio le tante persone che in queste ore mi hanno manifestato la loro vicinanza.

I commenti di solidarietà

Intanto su Facebook la solidarietà alla Appendino “Anche se di vedute diverse, piena solidarietà Chiara”,”Come sindaco non apprezzo i suoi lavori… ma sicuramente chi l’ha minacciata dimostra solo la stupidità del genere umano… Piena solidarietà!” va di pari passo allo sdegno e alla rabbia per l’atto vandalico ai danni di un bus della GTT: “Con quell’atteggiamento si ottiene solo un aumento di biglietto ma non perché la corsa costa più cara ma perché bisogna spendere soldi per ripulire”, “Gesto senza senso, anche perché i soldi per sistemare saranno presi dagli introiti gtt e non potranno essere usati per dare un servizio come dovrebbe essere…”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli