San Salvario

Al bar a giocare a carte, tutti senza mascherina: i carabinieri fanno chiudere per 5 giorni

11 avventori privi di mascherine: in 4 stanno giocando a carambola, altri 3 a carte; nessuno rispettava le distanze di sicurezza.

Al bar a giocare a carte, tutti senza mascherina: i carabinieri fanno chiudere per 5 giorni
Torino, 11 Giugno 2020 ore 12:21

Nella tarda serata di ieri, mercoledì 10 giugno 2020, a Torino, gli agenti del Commissariato di Barriera Nizza ha fatto chiudere un bar dove gli avventori consumavano e giocavano a carte sprovvisti di mascherina.

Giocano a carte senza mascherine

Erano da poco passate le 22 di ieri sera, quando all’ingresso di un bar di via Varaita, gli agenti del Commissariato Barriera Nizza ha sorpreso 11 avventori privi di mascherine: in 4 stanno giocando a carambola, altri 3 a carte; nessuno rispettava le previste distanze interpersonali di 1 metro. All’ingresso del locale non erano, inoltre, disponibili i prodotti igienizzanti per le mani e il televisore risultava acceso per l’intrattenimento dei clienti.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, 15.722 positivi: la situazione a Torino e provincia mercoledì 10 giugno 2020

Bar chiuso per 5 giorni

Il titolare del bar, un cittadino cinese di 50 anni, è stato sanzionato per la violazione delle disposizioni previste dal D.L. 25 Marzo 2020/19 (normativa CoVid-19); inoltre, l’attività commerciale è stata chiusa per 5 giorni, in modo da impedire la prosecuzione o la reiterazione della violazione. Uno degli avventori, infine, di origine marocchina, è risultato inottemperante all’ordine del Questore di Torino a lasciare il territorio nazionale da oltre 6 mesi; pertanto, è stato denunciato per violazione della Legge sull’immigrazione.

LEGGI ANCHE: Due omicidi ancora senza un perché, la ex moglie e il consulente finanziario freddati a colpi di pistola

Altri controlli

Durante il servizio di controllo straordinario del territorio, che ha interessato il quadrilatero di San Salvario, e a cui hanno preso parte anche operatori del Reparto Prevenzione Crimine, sono state denunciate per la medesima violazione altri 2 cittadini stranieri, un iracheno di quarantacinque anni e un egiziano di trentacinque, colpiti nei mesi scorsi dall’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità