Carabiniere aggredito

A Barriera di Milano l’arresto degenera in rissa: gli agenti usano il taser VIDEO

Uno straniero avrebbe scippato un ragazzo: un gruppo di persone si è quindi scagliato contro il presunto ladro, aggredendo anche un militare che tentava di ristabilire l'ordine.

Torino, 11 Giugno 2020 ore 10:48

Attimi di tensione ieri, mercoledì 10 giugno, a Torino, nel quartiere Barriera di Milano all’altezza di via Spontini, angolo via Monte Rosa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile che hanno sedato la rissa con il taser dopo l’aggressione a un militare.

Barriera di Milano: arresto sfocia in rissa

Secondo la ricostruzione un migrante avrebbe tentato di scippare un ragazzo alla fermata dell’autobus. Alcune persone si sarebbero rese conto dell’accaduto e avrebbero tentato di aggredire l’autore dello scippo. Sul posto sono arrivati carabinieri che, quando hanno visto uno dei componenti del gruppo tentare di aggredire l’autore del furto, hanno provato a fermarlo. L’uomo però si è rivoltato anche contro un carabiniere, mettendogli le mani intorno al collo. A questo punto un altro militare è intervenuto usando il taser. 

LEGGI ANCHE: Due omicidi ancora senza un perché, la ex moglie e il consulente finanziario freddati a colpi di pistola

Intervento con i taser

L’uomo, secondo la ricostruzione, non si è fermato di fronte alla minaccia della pistola elettrica, così il militare ha fatto partire il dardo elettrico, facendo cadere a terra l’aggressore che è poi stato arrestato per resistenza, mentre la gente dai balconi riprendeva la scena con i cellulari. Fermato anche il presunto scippatore e sulle sue responsabilità sono in corso le indagini dei carabinieri.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità