Restrizioni in arrivo?

Tavolo plenario sull'inquinamento convocato per domani (martedì 20)

Si parlerà della innovativa scatola nera per contare le emissioni inquinanti di ogni singolo mezzo. Ma non sono le auto a sporcare di più...

Tavolo plenario sull'inquinamento convocato per domani (martedì 20)
Attualità Torino, 19 Luglio 2021 ore 17:12

Tavolo politico-amministrativo sull'inquinamento: è convocata per domani la riunione plenaria con tutti i sindaci dei Comuni dell'hinterland torinese e i vertici della Città Metropolitana. All'ordine del giorno la recente scoperta di una possibile tecnologia tipo scatola nera da applicare alle auto per contare le emissioni inquinanti.

L'adeguamento delle misure di limitazione veicolare, attualmente attive sul territorio metropolitano, dopo le recenti indicazioni comunicate dalla Regione Piemonte nell'incontro che si è svolto il 13 luglio 2021, e l’adozione del Move-In (la scatola nera antismog da installare sulle auto) è l'argomento su cui verteranno i lavori del prossimo Tavolo metropolitano sulla qualità dell’aria. E non si esclude che arriveranno magari clamorose decisioni. D'altronde la questione dell'inquinamento in Piemonte e in generale nella fetta di Pianura Padana compresa fra Torino, Milano e Verona (fra le zone più inquinate del mondo) tiene banco da anni. Le auto sono sempre sotto accusa, tant'è che le case automobilistiche hanno ormai virato decisamente verso i motori elettrici o ibridi (niente più benzina e diesel dal 2035). Anche se gli studi scientifici più approfonditi dimostrano in realtà che lo smog da tubi di scappamento non è il vero problema: durante il lockdown totale, con le auto tutte ferme nei garage, l'inquinamento era addirittura aumentato.

Sia come sia, c'è ampio spazio per un proficuo dibattito e per discutere le diverse opinioni in merito. La seduta, convocata dalla consigliera con delega all’Ambiente della Città metropolitana di Torino Barbara Azzarà, è fissata per domani martedi  alle 16  in modalità online. Come sempre sono stati invitati i sindaci  dei Comuni di: Alpignano, Avigliana, Baldissero Torinese, Beinasco, Borgaro Torinese, Cambiano, Candiolo, Carignano, Carmagnola, Caselle Torinese, Chieri, Chivasso, Cirié, Collegno, Druento, Giaveno, Grugliasco, Ivrea, La Loggia, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto Torinese, Pianezza, Pinerolo, Pino Torinese, Piobesi Torinese, Piossasco, Poirino, Rivalta di Torino, Rivarolo Canavese, Rivoli, San Maurizio Canavese, San Mauro Torinese, Santena, Settimo Torinese, Torino, Trofarello, Venaria Reale, Vinovo e Volpiano. Interverranno inoltre l’assessore all’Ambiente della Regione Piemonte Matteo Marnati (Lega), i rappresentanti di Arpa, Anci e dell’Agenzia per la Mobilità Piemontese.

Ci si aspettano novità, quindi, da questo tavolo plenario sull'inquinamento convocato per domani martedì 20 luglio 2021.